Da Casoria a Rimini per rapinare due banche, arrestati

Da Casoria a Rimini per rapinare due banche, arrestati

Da Casoria a Rimini per rapinare due banche, arrestati

RIMINI - Sono accusati di aver rapinato la ‘Carim' di Rimini Miramare e la ‘Cassa dei Risparmi di Forlì' il 7 e il 14 settembre del 2009. I Carabinieri del Reparto Operativo dei Carabinieri di Rimini e quelli della Compagnia di Casoria hanno arresto i responsabili: si tratta di C.M., un senegalese di 42 anni domiciliato a Rimini, e B.E., un napoletano di 38 anni, residente a Casoria, entrambi già noti alle forze dell'ordine, in esecuzione all'ordinanza firmata dal gip di Rimini.

 

L'attività investigativa, coordinata dal sostituto procuratore Davide Ercolani, aveva consentito il 24 novembre del 2009 di garantire alla giustizia V.Q., napoletano di 30 anni residente a Casoria, e A.F., 39enne napoletano, all'epoca dei fatti già detenuto al carcere di Roma Rebibbia. Il senegalese è accusato di aver accompagnato con la propria auto V.Q. e A.F. agli istituti di credito rapinati, e agevolati per la successiva fuga.

 

Il 38enne è accusato invece di aver partecipato alla ripartizione del bottino delle rapine, quantificato in 57mila euro, nonche' aver fornito supporto logistico a V.Q. e A.F., che venivano posti in contatto con il senegalese.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -