Da Forlì all'Europa: l'aeroporto �Ridolfi� e il marketing cultural-turistico

Da Forlì all'Europa: l'aeroporto “Ridolfi” e il marketing cultural-turistico

FORLI' - Penultimo appuntamento, sabato 22 maggio alle 16, ai Musei San Domenico di Forlì con il ciclo di conferenze "I Fiori del territorio" volto ad illustrare, nell'ambito e nello stesso contesto fisico della mostra "Fiori. Natura e simbolo dal Seicento a Van Gogh", le eccellenze turistico-culturali del territorio.

 

Tema dell'incontro - condotto dal critico d'arte Silvia Arfelli - sarà proprio il marketing culturale e turistico, visto dall'angolo prospettico del trasporto aereo, ovvero del ruolo svolto in questo senso dall'aeroporto "L. Ridolfi" di Forlì.

La conferenza, arricchita dalla proiezione di immagini, prenderà, infatti, le mosse dagli incontri che la stessa Silvia Arfelli ha tenuto in queste ultime settimane al "Terminal Partenze" dell'aeroporto forlivese illustrando le principali collezioni d'arte di quattro capitali in cui fanno scalo i voli in partenza da Forlì, ovvero Parigi (col Museo d'Orsay), Copenhagen (col Statens Museum for Kunst), Amsterdam (col Museo van Gogh) e Berlino (con la Gemaldegalerie).

 

Proseguono, nel contempo, le attività di animazione dello spazio turistico inserito nel percorso di visita della mostra "Fiori. Natura e simbolo dal Seicento a Van Gogh", che questa settimana ha superato il tetto dei 60.000 visitatori.

Presso questo spazio i turisti possono trovare diversi strumenti informativi sul territorio, dalle piante stradali a quelle monotematiche, dall'elenco delle strutture ricettive a quello delle istituzioni culturali.

Nelle giornate di sabato 22 e domenica 23 maggio i visitatori potranno incontrare in particolare, dalle 10 alle 18, i rappresentanti della Seaf, la società che gestisce l'aeroporto di Forlì.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -