Da Monaco e Pompei, in marcia sui pedali per partecipare alla Nove Colli

Da Monaco e Pompei, in marcia sui pedali per partecipare alla Nove Colli

Da Monaco e Pompei, in marcia sui pedali per partecipare alla Nove Colli

Sembra proprio che i chilometri e le distanze da percorrere non spaventino, pur di arrivare puntuali per prendere parte alla Nove Colli, in programma il prossimo 23 maggio.  E così tanto da Monaco, quanto da Pompei, c'è chi sceglie di avvicinarsi a Cesenatico in sella alla propria bici, cimentandosi in lunghe passeggiate ciclistiche, coprendo così la distanza che li separa dal via alla Nove Colli. Sabato 15 maggio oltre 200 ciclisti saliranno sui pedali per coprire i 750 km che separano Monaco da Cesenatico.

 

L'arrivo sul porto canale leonardesco, è fissato per mercoledì 19 maggio.

 

Appena un giorno di riposo, per poi ripartire, venerdì 21, alla volta della 6ª tappa, Cesenatico-Sogliano-Cesenatico. Nell'occasione, i partecipanti si recheranno al Castello di Longiano, dove sarà allestito un punto di ristoro, per poi proseguire verso Sogliano al Rubicone per il saluto al Sindaco e il pranzo a cura della Pro Loco soglianese. Al termine di questo, percorrendo le strade coperte poche ore prima dal Giro d'Italia e dalla Nove Colli a distanza di due giorni, si farà rientro a Cesenatico.

 

Quasi in simultanea, lunedì 17 maggio, saranno una ventina gli intrepidi dell'Associazione Ciclistica Olimpica Pompei che lasceranno il territorio campano, per il secondo anno consecutivo, per arrivare puntuali alla partenza della Nove Colli. Seicento chilometri rigorosamente in sella, distribuiti in quattro tappe, per raggiungere Cesenatico il 20 maggio ed essere accolti dagli organizzatori del G.C. Fausto Coppi nella sede di via Saffi (presso lo stadio comunale).

Per entrambe le spedizioni, l'ultima "fatica" sarà quella di disporsi domenica 23 maggio, sulla linea di partenza della Gran Fondo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -