Dal Bangladesh ad una strada di Ravenna, trovati circa 50 immigrati

Dal Bangladesh ad una strada di Ravenna, trovati circa 50 immigrati

Dal Bangladesh ad una strada di Ravenna, trovati circa 50 immigrati

RAVENNA - Dramma della disperazione giovedì pomeriggio a Ravenna: una cinquantina di migranti clandestini, in gran parte originari dell'Afghanistan e del Bangladesh sono stati recuperati dalle forze dell'ordine in via Baiona, la strada che congiunge Ravenna a Porto Corsini. Probabilmente scaricati da un camion in transito sono stati ritrovati in gruppo intorno alle 16,30. Tra loro anche due bambini. Sul posto tutte le forze dell'ordine di Ravenna.


> RITROVATI 50 CLANDESTINI: LE FOTO

 

Le circa cinquanta persone sono state quindi portate in questura e qui rifocillati e controllati dal punto di vista sanitario dalla Croce Rossa, nel frattempo è partita l'operazione di identificazione, durata diverse ore. La polizia dovrà ora tracciare il percorso effettuato da questo gruppo e avviare le procedure di espulsione.


Commenti (5)

  • Avatar anonimo di diane1791
    diane1791

    Uno scambio di opinioni decisamente educativo e altrettanto costruttivo. Complimenti signori, chapeau! Nil est dictu facilius...ne siete testimoni.

  • Avatar anonimo di schietto
    schietto

    @PASSATORE, torna a lavorare come una bestia, vah. perché quello sei... ma lascio perdere, perché coi qualunquisti ignoranti (nel senso che ignorano) e credono di sapere tutto da quattro chiacchiere al bar non vale la pena discuterci... tanto avranno sempre ragione. D'altra parte ti qualifichi da solo, basta che ti esprimi e si capisce che poveretto sei... non servono molti commenti

  • Avatar anonimo di passatore
    passatore

    @schietto Basta con il vostro buonismo peloso... ne abbiamo piene le scatole... io pensa che la colpa sia di quelli come te , che gli fanno credere che venendo qui potranno avere tutto a-gratis! Sono quelli come te che gli fanno credere che qui avranno ogni cosa senza dover ne lavorare ne pagare, che devono avere sulla coscienza la sofferenza di quei bambini . Certo che i clandestini vanno rifocillati, ci mancherebbe altro... e dopo... via a casa loro... oppure se ci tieni tanto, portateli a casa tua.. almeno dimostreresti di saper passare dalle parole ai fatti. E' facile fare i buoni... con i soldi degli altri.

  • Avatar anonimo di schietto
    schietto

    @Passatore Provo una gran pena per te, profonda. E anche per quelli che ti stanno vicino, non deve essere facile stare vicino a persone così grette d'animo. Esiste una cosa che si chiama umanità, che ti impone di dar da mangiare a 50 persone DI CUI DUE BAMBINI trovati a bordo di una strada e sballottati lì da un altro continente. Se sono lì non è certo per gita turistica e di piacere. Poi se sono clandestini la legge farà il suo corso e verranno espulsi. Ma almeno un pasto caldo non lo si nega neanche al peggiore dei nemici. Nel tuo slancio qualunquista non hai neanche letto che a rifocillarli è la Croce Rossa, manco lo stato, o la sinistra (ah certo, la croce rossa è di sinistra perché è... rossa) Se lavori come una bestia è perché probabilmente qualcuno ti considera una bestia (per come parli non mi meraviglio che sia cosi) e infine sul fatto che hai sempre pagato, fai poco il puro... che come dicono a Napoli, qui nessuno è fesso.

  • Avatar anonimo di passatore
    passatore

    ma chè espulsione... la sinistra li rifocilla...li fa votare... e noi paghiamo!... poi dicono che i soldi non bastano.. per le scuole, gli ospedali.... ci aumentano e le tasse .. e noi paghiamo... io so solo che le piazze sono piene di stranieri che non fanno un tubo dalla mattina alla sera, che hanno diritto a tutti i servizi, ed io che lavoro come una bestia e che ho sempre pagato... non ho diritto a nulla... ma si può continuare così?

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -