Deficit Ausl, Bartolini (PdL): "Forlì, sanità di serie B"

Deficit Ausl, Bartolini (PdL): "Forlì, sanità di serie B"

Deficit Ausl, Bartolini (PdL): "Forlì, sanità di serie B"

FORLI' - "La vicenda del mega deficit dell'Ausl di Modena dove per il solo anno 2009 è emerso un buco di circa 40  milioni di euro nonostante fosse stato stimato e programmato dalla stessa Regione  solo un anno fa in "soli" 10,5 milioni di euro,  dimostra come la Regione anche non tratti tutte le province allo stesso modo". Lo ha dichiarato Luca Bartolini (PdL), che sottolinea: "Contrariamente a quanto avvenuto a Forlì, non è stata aperta nessuna commissione d'inchiesta"

 

"Infatti, mentre per Forlì  si è proceduto con la nomina di una commissione d'inchiesta marchiando l'Ausl come simbolo  dell'infamia, degli sperperi e della amm.ne allegra della Regione delegittimando in tale modo sia l'Azienda che i suoi professionisti,  per i "forti compagni" della Federazione PD di  Modena che controllano l'AUSL in deficit, non solo non c'è stato nessun richiamo, nessuna commissione e nessun siluramento ma, alla maniera dei cartoni animati, si è provveduto al pagamento a piè di lista invitandoli ad un  piano di rientro che salva la capra e soprattutto la sedia del direttore generale" dice ancora il consigliere regionale di An-PdL

 

"E' evidente - conclude Bartolini - che il trattamento diverso  riservato all'Ausl di Forlì è stato utile solo a voler  ridurre le eccellenze note a tutti e a ridimensionare la mobilità dei romagnoli dalle altre AUSL verso Forlì.  Il tutto  a vantaggio di chi a Ravenna muove le leve per avere in mano tutta la sanità romagnola. In attesa di vedere quali sorprese emergeranno dai bilanci delle Ausl romagnole, mi evidenziare il mio impegno mirato a vigilare affinché questi giochi politici non riducano in alcun modo i servizi sanitari ai cittadini forlivesi".

Commenti (15)

  • Avatar anonimo di J. Dorian
    J. Dorian

    Come sempre d_a_v_i_d_e non va tanto per il ... sottile ma ci prende.

  • Avatar anonimo di d_a_v_i_d_e
    d_a_v_i_d_e

    Basta, gli amministratori dell'Emilia-Romagna hanno ottenuto molte cose positive, e sono probabilmente brave persone prese singolarmente, ciò non toglie che chiunque al posto loro avrebbe ottenuto risultati altrettanto lusinghieri e forse, non assuefatti dal facile potere (Errani-ter non vi suggerisce nulla?), anche migliori. Detto questo, e reso merito alle cose da loro ben realizzate, è innegabile un sistema di potere lobbystico e ai limiti della democrazia, dove sono immancabilmente favoriti gli amici e le cooperative di partito, e gli amici degli amici. Chi nega questo, anche su queste pagine, o ha uno zio assessore o fa parte del sistema o ha il prosciutto sugli occhi. La speranza anche dell'opposizione è che i forlivesi facenti parte del sistema si sveglino e subito, se no numerose altre cose faranno la fine dell'ospedale.

  • Avatar anonimo di corso.rossi
    corso.rossi

    sarebbe meglio contare le teste che hanno intelligenza al loro interno...ma vedo che questo è un optional,meglio una opposizione pulita che un governo locale con scheletri nell'armadio e la sanità forlivese.nel dopo elezioni,sarà uno scheletro nell'armadio della sinistra locale e regionale.Me lo saprete dire,se avrete coerenza e serietà politica .Ci rivedremo su queste pagine quando Folri sarà annessa aCesena e l'ospedale delle eccellenze sarà smantellato e ridotto ad un ospedale di campagna.Vi do' 3-4 anni di tempo.

  • Avatar anonimo di luca.p
    luca.p

    ...un quesito solo a cui non ottengo mai risposta...ma non è che il nostro vanto è stato creato con denaro che non c'era? p.s. ...i soldini se li sono messi in tasca chi offrivano servizi all'azienda sanitaria locale che è tanto un nostro vanto...qui mi sembra non ci sia furto...bensì frode da parte di chi gestiva i conti dell'azienda... ovviamente se mi sbaglio correggetemi

  • Avatar anonimo di buonsenso
    buonsenso

    corso.rossi: in democrazia si contano le teste, il resto sono solo chiacchiere!..e le teste sono dalla nostra parte!! inoltre ,dopo lo scandaloso decreto del 5 marzo , lo saranno sempre di piu!

  • Avatar anonimo di buonsenso
    buonsenso

    Simy: niente paura...persone come corso.rossi e j.dorian criticano senza argomenti per scopi puramenti elettoralistici...qui non hanno mai governato per fortuna...lasciamoli sfogare! che poi alle urne prenderanno la solita batosta!lasciamoli fare...

  • Avatar anonimo di simy
    simy

    ospedale di forlì è un vanto,gente cosi competente. se poi certa gentaglia si intasca i soldini... fortuna che ci sono tutti questi esperti politicanti su romagnaoggi..il futuro di forli puo essere solo piu roseo..

  • Avatar anonimo di luca.p
    luca.p

    Ma se l'eccellenza è ottenuta con soldi che non ci sono, omettendo i buchi di bilancio, forse non è un eccellenza pulita...creare un eccellenza come un deficit non è propriamente da fenomeni della gestione politica... saluti

  • Avatar anonimo di dalgisa d.r.
    dalgisa d.r.

    L'Ospedale di Forlì è un'eccellenza in una Regione eccellente anche per la sanità (prego, guardarsi attorno)! Non è il Ministro Frattini che ha portato il nostro Ospedale a Shangai come vanto e fiore all'occhiello italiano??! ...che tristezza questo disfattismo a tutti i costi.

  • Avatar anonimo di Homer
    Homer

    Spiegatemi come si può nello stesso tempo essere preoccupati che vengano tolte delle eccellenze al territorio e criticare chi, queste eccellenze, le ha create. Salto carpiato con arrampicata sugli specchi?

  • Avatar anonimo di corso.rossi
    corso.rossi

    Deficit asl: leggete sulla voce il commento di un esperto di contabilità aziendale e poi vorrei vedere come i compagneros della sinistra difenderanno la Regione,visto cio' che sta venendo fuori in tutte le asl.Qui è il crollo di un sistema centralista e totalitario di gestione autoreferenziale del sistema sanitario da cui,per fortuna o purtroppo, Forli si era discostata ed adesso qualcuno dall'alto richiama all'ordine facendola rientrare tra i ranghi della non eccellenza.Ma non è cosi solo in sanità..basta pensare ad hera....che era veramnet meglio quando non c'Hera !

  • Avatar anonimo di J. Dorian
    J. Dorian

    Beh per me è grave anche il buco. Se quello che dice Attila è vero, il PD romagnolo dovrebbe essere il primo a spingere per la regione romagna. Non solo perché giusto (parere solo mio) ma anche perché, per loro, è politicamente conveniente (evidente). In questo modo avrebbero sicuramente un'arma in più da usare contro un trattamento davvero asimmetrico. Meglio Nervegna di Bartolini ? Non lo so davvero. La mia opinione in merito è sempre una: Danny Crane !

  • Avatar anonimo di corso.rossi
    corso.rossi

    Meglio Nervegna? Se la sua conoscenza della sanità forlivese è quella dell'ultimo comunicato sul robot chirurgico allora è veramnete meglio dire :Stavolta voto Lega ! Vorrei ricordare che Bartolini è da molto tempo che segnala le problematiche della sanità forlivese,anche lontano dalla campagna elettorale ed è rimasto,assieme alla Lega a qualche operatore sanitario coraggioso l'unico baluardo a difesa della sanità folrivese non sostenuta dalla debolezza del PD locale nè dalle paccottiglie che stanno cercando di fare alcuni personaggi all'interno del PDL.Pd e PDL "paccottiglia" non hanno a cuore la sanità forlivese ela vendono ad altri in cambio di qualcosa.Bartolini e la Lega difendono il territorio e fanno gli interessi dei cittadini forlivesi.

  • Avatar anonimo di ATTILA
    ATTILA

    @VICO Puoi avere in parte ragione, ma ciò non è certamente elemento sufficiente per giustificare tutto e tutti, escluso forlì. Se superficialità vi è stata, ciò non può essere causa di pubblica lapidazione della sanità forlivese, facendoci passare per spreconi, mentre gli altri sono bravi o vengono giustificati perchè vi è la consapevolezza o la conoscenza. Non ero convinto che vi fosse un tentativo pilotato di delegittimazione della sanità forlivese, ma mi stò convincendo che possa esistere una regia occulta, per fare dell'area vasta romagnola un unico polo sanitario e Forlì dovrà accetare passivamente le prossime decisioni essendo in osizione di inferiorità..Considera caro vico, che la politica ,ed esattamenteil PD forlivese nello scacchiere regionale è debolissimo, non ha mai determinato o condizionato nulla, nè onestamente può fare nulla il neo dilettante sindaco Balzani (ha già ricevuto una tirata di orecchie da ERRANI per la questione della provincia romagnola unica). Comunque non abbassiamo l'attenzione, Bartolini lo fà solo perchè è in campagna elettorale, Lui certo c'è, ma non si vede , meglio Nervegna meno chiacchierone e più incisivo, piuù politico.

  • Avatar anonimo di vico
    vico

    Al consigliere sfugge che il problema non sta nel deficit, quanto nel tentativo di coprirlo....

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -