Defunti da 18 anni, ma ancora a carico dei medici di famiglia

Defunti da 18 anni, ma ancora a carico dei medici di famiglia

Defunti da 18 anni, ma ancora a carico dei medici di famiglia

Si allarga a macchia d'olio lo scandalo sanità in Sicilia, dove sono stati scoperti oltre 51mila pazienti a carico dei medici di famiglia. Con il 'piccolo' particolare che erano già morti e sepolti. Anche da 18 anni. Uno degli ultimi casi era stato scoperto a Ragusa il mese scorso, dove tremila persone erano ancora a carico dei medici di base, i quali venivano retribuiti dall'Azienda Sanitaria Locale.

 

Le indagini si sono poi estese a tutta la regione, e la Guardia di Finanza ha scoperto che i pazienti fantasma erano in totale 51mila, per un danno complessivo all'erario di oltre 14 milioni di euro.

 

Non è il primo caso in Sicilia di questo tipo: già lo scorso anno le Fiamme Gialle avevano accertato una truffa di circa 5 milioni di euro per lo stesso identico motivo.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dodici mila pazienti erano di Palermo, alcuni morti addirittura nel 1990. Le Aziende Sanitarie Locali hanno già provveduto a chiedere ai medici il risarcimento.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -