Delitto Jennifer, Delma Freire la mente. L'accusa è di omicidio

Delitto Jennifer, Delma Freire la mente. L'accusa è di omicidio

Delitto Jennifer, Delma Freire la mente. L'accusa è di omicidio

RIMINI - Delma Freire, la mente dell'omicidio. Alexsandro dos Santos Neves l'esecutore materiale, Ferdinando e Pablo Tonelli i fiancheggiatori del sicario. La Polizia brasiliana ha ricostruito l'omicidio di Jennifer Kloker, la giovane parrucchiera tedesca di 22 anni residente a Coriano uccisa il 16 febbraio scorso a Recife, in Brasile. Tutti è quattro saranno accusati di omicidio. Gli inquirenti hanno illustrato il delitto in una conferenza stampa.

 

Secondo quanto ricostruito, Pablo Tonelli si trovava al volante dell'auto presa a noleggio con Jennifer seduta a lato, mentre Delma Freire e Ferdinando nei sedili posteriori. Durante il tragitto è stato fatto salire a bordo Alexsandro dos Santos Neves, con Delma Freire che ne ha giustificato la presenza con la scusa del passaggio.

 

Dopodichè dall'auto sono scesi Ferdinando e Delma, mentre Dos Santos Neves ha ordinato a Jennifer di scendere. La 22enne ha tentato di correre verso Pablo, ma il sicario l'ha presa per i capelli. Quindi l'ha gettata in un cespuglio, sparandole contro diversi colpi di pistola. Dopo il delitto Delma Freire ed i Tonelli si sono allontanati a piedi, mentre il killer è salito a bordo della vettura e si è allontanato.

 

Alla conferenza stampa era presente anche Roberta Freire, figlia di Delma. Ai cronisti ha solo riferito di aver avuto dei contrasti con la madre per le questioni legate alla prostituzione. Tra pochi giorni partirà per la volta di Rimini insieme al nipotino, il figlioletto di Jennifer. Quando rientrerà in Europa sarà tenuta sotto la protezione dell'Interpool.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -