Denunce contro la Regione, cinque fascicoli "automatici" aperti in Procura

Denunce contro la Regione, cinque fascicoli "automatici" aperti in Procura

Denunce contro la Regione, cinque fascicoli "automatici" aperti in Procura

BOLOGNA - La Procura di Bologna indaga per abuso d'ufficio per far luce sui presunti casi di malgoverno che sarebbero avvenuti in Regione e che sono stati segnalati dal deputato bolognese del Pdl, Enzo Raisi. Il finiano presento' tre esposti alla vigilia delle elezioni regionali (e in precedenza ne aveva presentato un altro insieme al consigliere Alberto Vecchi): le sue denunce hanno portato all'apertura di svariati fascicoli (quattro o cinque), che sono stati assegnati tutti al pm Di Giorgio.

 

Trattandosi di esposti, l'apertura di un fascicolo e' un atto in pratica automatico. Quanto al reato ipotizzato dalla Procura, in tutti i casi si e' scelto quello generico di abuso d'ufficio, a cui solitamente si ricorre, in prima analisi, per tutti i casi di reati contro la pubblica amministrazione.

Le inchieste aperte sono contro ignoti tranne che in un caso, in cui una persona e' stata iscritta nel registro degli indagati, come atto dovuto e in conseguenza dell'esposto.

 

A occuparsi delle indagini e' la Guardia di finanza, che dovra' acquisire tutta la documentazione necessaria e lavorare per capire meglio i contorni delle vicende denunciate negli esposti. Al momento, le indagini degli inquirenti sono in una fase di primissimo accertamento: la Procura, per muoversi, aspetta l'esito del lavoro svolto dalle Fiamme gialle.

 

La Regione si difende. "In relazione a quanto apprendiamo oggi dalle agenzie di stampa, a seguito di esposti presentati nel corso della recente campagna elettorale contro questa Amministrazione, tengo a precisare che la Regione ha gia' adottato le misure necessarie a tutela e garanzia di questa istituzione, depositando nei giorni scorsi l'atto di nomina di un proprio legale". Cosi' il sottosegretario alla presidenza della Regione, Alfredo Bertelli, commenta le ultime novita' relative agli esposti presentati dal deputato Pdl Enzo Raisi. "Come sempre siamo pronti alla collaborazione piu' ampia a servizio della correttezza e della trasparenza degli atti della Regione Emilia-Romagna", chiude Bertelli. (Dire)

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -