Dieta mediterranea addio, l'Italia è un paese di 'ciccioni'

Dieta mediterranea addio, l'Italia è un paese di 'ciccioni'

Dieta mediterranea addio, l'Italia è un paese di 'ciccioni'

La situazione è chiara, e non ci possiamo più nascondere dietro un dito: anche perché, visto il peso dell'italiano medio, è praticamente impossibile. L'obesità è un problema che non riguarda solo gli americani, che vanno avanti a hamburger, hot dog e bibite gassate, ma anche il nostro paese, da sempre 'culla' della dieta mediterranea. A confermarlo è il progetto "Dai peso al peso", presentato al policlinico Umberto I di Roma, che mira a sensibilizzare gli italiani sul problema sovrappeso e obesità, in costante crescita negli ultimi decenni.

 

I dati, quantomeno, devono far riflettere tutti noi: secondo la ricerca, il 34,2% degli italiani è sovrappeso, e uno su dieci (9,8$) è obeso. Ogni giorno ben 156 persone perdono la vita a causa di malattie causate dai chili di troppo, in pratica circa 57mila persone all'anno.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Negli ultimi 15 anni sono aumentate del 25% le persone adulte sovrappeso in Italia, che ora sono circa 4 milioni. Solamente il 53,8% dei cittadini è normopeso, tutti gli altri hanno problemi di alimentazione: il 34,2% è in sovrappeso, il 9,8% è obeso, il 3,6% è sottopeso.

Geograficamente parlando, la maggior parte degli obesi italiani si trovano al sud (11,4% della popolazione del mezzogiorno), mentre al nord-ovest sono il 7,5%.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -