Digitale terrestre, Casadei (Pd) attacca il Governo: "Gestione superficiale della questione"

Digitale terrestre, Casadei (Pd) attacca il Governo: "Gestione superficiale della questione"

" Quello che sta accadendo con il passaggio al digitale televisivo terrestre - afferma in una nota il Consigliere Regionale PD Thomas Casadei - è la conseguenza di una gestione frettolosa e superficiale della questione da parte del Governo Berlusconi, che ha anteposto gli interessi particolari del suo macroscopico conflitto di interessi nell'editoria televisiva agli interessi dei cittadini. Questi ultimi - conclude Casadei - si troveranno a sborsare cifre ingenti (anche oltre i mille euro), in un momento così difficile, per acquistare decoder e per adeguare le antenne dei palazzi, per un prodotto al momento non disponibile a tutti".

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Max67
    Max67

    Ma cosa c###o sta dicendo? Sborsare 1000 euro? L'unico disguido è qualche giorno senza TV (sai che perdita!)... Povero PD...non sa piu' dove aggrapparsi...

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -