Discarica abusiva a Classe, denunciati tre turchi

Discarica abusiva a Classe, denunciati tre turchi

Una discarica abusiva di 2.500 metri quadrati dove venivano stoccati rifiuti posta sotto sequestro e tre persone di origine turca denunciate per aver violato la normativa in tutela dell’ambiente. E’ il bilancio di un’operazione condotta dai Carabinieri della stazione di Savio in collaborazione con i colleghi del Nucleo Operativo Ecologico della Compagnia di Bologna e degli agenti della Polizia Municipale presso un’azienda di autotrasporti in via Classense a Classe.


Mercoledì mattina due pattuglie della Polizia Municipale, insieme con il personale del Nucleo Operativo Ecologico dei Carabinieri di Bologna, sono intervenuti a Classe in via Classense (in zona pre parco archeologico) dove da tempo i Vigili avevano individuato una discarica abusiva di rifiuti, segnalandola ai Carabinieri della stazione di Savio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Durante il sopralluogo nell’area, le forze dell’ordine hanno riscontrato, a ridosso di un fossato in particolare, uno stoccaggio di macerie sotto le quali si celavano carcasse di auto, pneumatici e detriti di varia natura in violazione alle norme ambientali, sullo scarico dei rifiuti e sull’edilizia. Inoltre è stato scoperto uno scarico di acque reflue che finivano nello scolo Arcobologna. L’area è stata transennata. Denunciati i responsabili, tre stranieri di origine turca titolari di una ditta di autotrasporti. Sono in corso le indagini per verificare le origini e la finalità della discarica.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -