Disoccupazione, record negativo per i giovani

Disoccupazione, record negativo per i giovani

Disoccupazione, record negativo per i giovani

ROMA - Prosegue la crescita del tasso di disoccupazione giovanile (tra i 15 ed i 24 anni) che ha toccato il 29,4%. Si tratta del record da gennaio del 2004, quando sono iniziate le serie storiche mensili. A dicembre 2010 il tasso di disoccupati giovanili si era attestato a 28,9%. Il numero dei disoccupati, ha reso noto l'Istituto di statistica, è pari a 2 milioni 145 mila, registrando una crescita dello 0,1% (+2 mila unità) rispetto a dicembre.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il risultato è sintesi della crescita della disoccupazione femminile e della flessione di quella maschile. Su base annua la crescita del numero di disoccupati è del 2,8% (+58 mila unità). Per il terzo mese consecutivo il tasso di disoccupazione si attesta all'8,6% con una crescita di 0,2 punti percentuali su base annua. A gennaio gli occupati sono 22 milioni 831 mila unità, in diminuzione dello 0,4% (-83 mila unità) rispetto a dicembre 2010.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -