Distillazione del vino, le richieste dell'Italia

Distillazione del vino, le richieste dell'Italia

Come ogni anno, arriva il momento in cui gli stati della UE comunicano alla Commissione europea le adesioni alla distillazione per produrre alcol ad uso alimentare.

L’Italia le richieste di distillazione del vino in eccedenza raggiungono i 3,9 milioni di ettolitri di vino di cui 798.000 (il 20%) per la sola Sicilia.


Certo il dato è di ben il 22% in meno rispetto al 2005 quando si chiesero 5 milioni di ettolitri di distillazione, ma non si può e non si deve sorridere.


La distillazione delle eccedenze di vino è una pratica costosa per le casse dell’UE e difficilmente l’alcol prodotto troverà completo impiego nell’industria alimentare. Una corretta razionalizzazione della produzione viticola ed enologica, permetterebbe all’UE di risparmiare parecchi milioni di euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mauro Manaresi

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -