Divergenze nelle linee di difesa: Ruby cambia avvocato

Divergenze nelle linee di difesa: Ruby cambia avvocato

Divergenze nelle linee di difesa: Ruby cambia avvocato

MILANO - E' iniziata lunedì mattina l'udienza sul cosiddetto "caso Ruby" che vede il premier Silvio Berlusconi indagato per concussione e prostituzione minorile. Il Cavaliere non era presente in aula. Si tratta di una udienza tecnica in cui i suoi legali Piero Longo e Niccolò Ghedini finiranno di illustrare le eccezioni che intendono sollevare al tribunale di Milano. Nel frattempo Ruby ha deciso di cambiare legale per divergenze nella linea di difesa.

 

Si tratta dell'avvocato Egidio Verzini, che si è presentato al presidente del collegio Giulia Turri spiegando di essere il sostituto dell'avvocato Paola Boccardi, dello studio Pensa di Milano. Il presidente Turri ha fissato una ulteriore udienza per il 14 giugno e ha annunciato che il 18 luglio, ultima data prima della pausa estiva, intende emettere l'ordinanza sulle eccezioni poste dalla difesa.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -