Don Giovanni? Tutta colpa dei neuroni

Don Giovanni? Tutta colpa dei neuroni

Un esperimento scientifico, portato avanti agli scienziati della Hokkaido University a Iwamizawa, guidati dal professor Ken-ichi Kimura, e orientato sui moscerini, svelerebbe il segreto dell'affascinante processo del corteggiamento nel mondo animale. Dietro alle varie tecniche di seduzione, infatti, ci sarebbe un gruppo di neuroni che servono al maschio per richiamare le attenzioni della femmina e il relativo accoppiamento.

 

Secondo quanto riportato dalla rivista "Neuron" gli scienziati sono riusciti a manipolare questo gruppo di neuroni, dimostrando, per la prima volta, un legame diretto fra cervello e arte della seduzione. Era già noto che, la regione dorsale posteriore del cervello del moscerino, è importante perché il maschio possa corteggiare la femmina . Gli esperti si sono concentrati su quest'area e hanno individuati circa 20 cellule, indispensabili per il corteggiamento.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I comportamenti relativi alla seduzione sono tipicamente maschili, infatti nelle femmine, queste unità biologiche specializzate muoiono nell'età dello sviluppo. Si è visto però che, se modificate geneticamente, anche le "moscerine" cominciano a sedurre i maschi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -