Donne, nel vino rosso il 'segreto' del buon sesso

Donne, nel vino rosso il 'segreto' del buon sesso

Donne, nel vino rosso il 'segreto' del buon sesso

Dei tanti pregi della dieta mediterranea, e cioè un'alimentazione a base (ma sempre con moderazione) di pasta, frutta, verdura, cereali, olio d'oliva e vino, se ne è spesso parlato. Ma a quanto pare c'è ancora troppa poca informazione, visto che il peso dell'italiano 'medio' è aumentato e sono molte le persone in sovrappeso nel nostro paese. Un altro punto a favore della dieta mediterranea arriva dai ricercatori dell'ospedale Santa Maria Annunziata di Firenze, che hanno condotto uno studio che relaziona l'alimentazione al desiderio sessuale.

 

Ebbene, come spiega Nicola Mondaini, coordinatore dell'indagine, un bel bicchiere di vino rosso ogni tanto aumenta il desiderio nelle donne, mentre al contrario chi segue una rigorosa dieta vegetariana è 'a rischio' per quanto riguarda il desiderio sessuale.

 

La ricerca è stata effettuata nella zona del Chianti, in Toscana, famosa appunto per la produzione di vino rosso, su un campione di 789 donne maggiorenni di età inferiore ai 50 anni. E a quanto pare gli studiosi dell'ospedale fiorentino sono giunti a conclusioni molto chiare: le donne che bevono vino rosso con moderazione hanno una 'salute' sessuale migliore di quelle astemie o che al contrario ne fanno un uso smodato.

 

Un problema, quello del desiderio sessuale, che accomuna gli astemi, gli alcolizzati, ma anche i vegetariani, come conferma lo stesso Mondaini: "L'alimentazione di un vegetariano è povera di zinco, una sostanza preziosa, la cui carenza è strettamente associata alla riduzione del testosterone e alla depressione dello stimolo sessuale".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Come sempre - prosegue Mondaini - tutto dipende da quello che si consuma. Le verdure fritte se mangiate in eccesso non giovano alla salute ma, al contrario, possono essere causa di disordini cardiovascolari".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -