''Dopo Cuffaro vogliamo le dimissioni di Nadia Masini''

''Dopo Cuffaro vogliamo le dimissioni di Nadia Masini''

"Per una condanna che politicamente pesa molto meno della complicità su affidi a presunti pedofili e scandali edlizi, anche un pezzo da novanta come Totò Cuffaro ha avuto il buon senso di dimettersi: mi chiedo cosa cavolo aspetti ancora il Sindaco di Forlì a farci il favore di dimettersi”. Sono le parole con cui il deputato di Lega Nord, Gianluca Pini, chiede le dimissioni del primo cittadino forlivese denunciando “lo scandaloso stallo istituzionale in cui si trova Forlì”.


“Questo sindaco - ricorda Pini - passerà alla storia per aver portato al ridicolo il nostro comune: partiamo dallo scandalo dei rifiuti, passiamo per gli affidi facili e gli abusi edilizi. Poi arriviamo alla scandalosa e illiberale delibera di giunta studiata appositamente per denunciare un quotidiano locale reo solo di aver raccontato come l'amministrazione gestiva allegramente una questione delicatissima come gli affidi”.


“Siamo al limite della decenza - commenta il parlamentare leghista - se qualcuno a sinistra ha ancora un minimo di buon senso e pudore anziché tirare a campare liberi la nostra città e sfiduci Nadia Masini. Probabilmente nel paese solo Romano Prodi è risuscito a far più danni di lei."


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -