Dozza: sabato la premiazione del concorso scolastico sull'8 marzo

Dozza: sabato la premiazione del concorso scolastico sull'8 marzo

DOZZA - L'Amministrazione comunale di Dozza grazie alla preziosa collaborazione e alla disponibilità dell'Istituto Comprensivo di Dozza e Castel Guelfo ha organizzato il concorso letterario "8 marzo 2009" rivolto agli alunni e alunne delle classi II e III secondarie di I grado di Toscanella.

 

Il concorso ha previsto lo svolgimento di un elaborato scritto sulle tematiche dei pari diritti delle donne e degli uomini e si è svolto il 25 febbraio scorso.

Le premiazioni dei primi 5 temi che saranno giudicati dall'apposita Commissione più pertinenti ed originali si svolgeranno sabato 7 marzo 2009 dalle ore 9.30 presso la sala mensa della scuola media di Toscanella. Saranno presenti la Presidente del Consiglio Comunale, Daniela Chierici; il Sindaco di Dozza; l'Assessore alle Pari Opportunità, Antonella Caranese e il Dirigente Scolastico, prof. Enrico Michelini.

 

Si tratta quindi dell'ultima tappa di un percorso condiviso con una scuola da sempre attenta e sensibile alle tematiche dei diritti civili e della persona oltre che aperta alle istanze che il territorio di riferimento ad essa rivolge.

 

L'idea di celebrare la Giornate Internazionale della Donna proprio con la scuola e le giovani generazioni è nata per dare significato ad una ricorrenza che ha acquisito negli anni connotati più commerciali che sociali. L'intento condiviso da Comune di Dozza ed Istituto Comprensivo è invece quello di ricordare, riflettendo e approfondendo, i significati valoriali specifici di questa Festa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un ringraziamento va rivolto alla scuola, al Dirigente e alle insegnanti, per avere voluto cimentarsi in questa iniziativa con l'obiettivo di arricchire i nostri ragazzi e ragazze di valori fondamentali su cui si regge la nostra società. 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -