Due Giugno, carneficina sulle strade della Romagna: 4 morti

Due Giugno, carneficina sulle strade della Romagna: 4 morti

Due Giugno, carneficina sulle strade della Romagna: 4 morti

Quattro morti in poche ore, numerosi feriti. E' il tragico bilancio del 2 giugno in Romagna. Martoriata la provincia di Ravenna: a Cervia due incidenti mortali nel giro di pochi minuti, dove hanno perso la vita uno scooterista ed un ciclista. Un 60enne in sella al proprio scooter è invece morto poco prima di mezzogiorno a Conselice. Carambola con feriti sulla A14 a Faenza. A San Salvatore di Rimini, martedì sera è morto in uno scontro con un'auto uno scooterista di 35 anni.

 

La prima sciagura si è verificata martedì, intorno alle 21, in via Tavernelle, a San Salvatore di Rimini. La vittima è uno scooterista di 36 anni, Fabio Orsini di Coriano, che si è scontrato con un'automobile, condotta da un 61enne trasportato con il codice di media gravità all'ospedale Infermi. Circa tre quarti d'ora prima, poco dopo le 20, un 47enne è rimasto gravemente ferito in uno scontro nel quale sono rimasti coinvolti un'auto, una bici ed una moto, avvenuto lungo la via Emilia a Santa Giustina di Rimini.

 

Si è macchiato di sangue il 2 giugno sulle strade del Ravennate. Due incidenti mortali a poche decine di minuti l'uno dall'altro si sono verificati a Cervia. Nel primo, intorno all'1 in via Giuseppe Di Vittorio, ha perso la vita scooterista cervese di 39 anni, Jimmy Rossi. Il secondo è avvenuto verso le 2 lungo la Statale 16 Adriatica a Pinarella. La vittima è Marco Fabbri, cesenate di 38 anni residente a Cervia. L'uomo si trovava in sella ad una bici quando è stato travolto da un'automobile.

 

Dopo i due morti nella nottata, il personale di 'Romagna Soccorso' è stato impegnato su un altro gravissimo incidente stradale. Una turista parmense di 84 anni è stata investita in via Di Vittorio, intorno alle 9.50, da una Honda Deville, sulla quale viaggiava un cervese di 53 anni. A Faenza si è invece verificata una carambola sull'autostrada A14 nei pressi di Faenza, al km 69 in carreggiata nord. Il bilancio è di cinque feriti, di cui un ventenne in gravi condizioni.

 

Teatro dell'ultimo schianto mortale è stato Conselice. A farne le spese è stato Giuseppe De Salvia, 60 anni, in uno scontro tra un auto e lo scooter sul quale viaggiava. L'incidente si è verificato in via Delle Vacche poco prima di mezzogiorno.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -