Duplice omicidio a Partinico, uccisi due fratelli

Duplice omicidio a Partinico, uccisi due fratelli

PALERMO – Duplice omicidio all’alba di martedì a Partinico, nel palermitano. Le vittime due incensurati, Giuseppe e Giancarlo Riina, rispettivamente di 33 e 29 anni, figli dell’imprenditore Salvatore Riina, (solo omonimo del boss di Cosa Nostra) che venne ucciso nel 1998 sempre a Partinico dalla cosca del boss Vito Vitale. Nell'agguato di stampo mafioso, compiuto davanti ad un bar in piazza Santa Caterina nel centro del paese, è rimasta ferita anche un'altra persona.


I due, che avevano una piccola impresa edile nel settore del movimento terra, si trovavano in compagnia di un loro dipendente, quando sono stati raggiunti dai killer che, dall’interno di un’automobile, hanno sparato all’impazzata, uccidendo i due fratelli. Il loro dipendente, invece, si trova ricoverato in condizioni non gravi all'ospedale di Partinico.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -