E45, riaperto in entrata lo svincolo di San Piero in Bagno

E45, riaperto in entrata lo svincolo di San Piero in Bagno

E45, riaperto in entrata lo svincolo di San Piero in Bagno

CESENA - Proseguono i lavori dell'Anas per l'ammodernamento e l'ampliamento della strada statale 3 bis "Tiberina" (E45) tra Bagno di Romagna e Quarto, in provincia di Forlì-Cesena. L'avanzamento degli interventi ha reso necessarie alcune modifiche all'attuale disciplina temporanea della viabilità. In particolare è stato riaperto in entrata lo svincolo di San Piero in Bagno, sia in direzione Ravenna (km 178,800) che in direzione Roma (km 178,450),

 

mentre lo svincolo di Bagno di Romagna è stato riaperto in entrata per il traffico in direzione Ravenna (km 176,150) e temporaneamente chiuso in entrata per il traffico con direzione Roma (km 175,700). Tra il km 179,000 ed il km 180,500 sono state invece riaperte al traffico entrambe le carreggiate.

 

Al contempo sono necessari alcuni restringimenti che, in ogni caso, non comporteranno deviazioni del traffico sulla viabilità esterna. In particolare: la temporanea chiusura della corsia di sorpasso in entrambe le carreggiate tra il km 178,550 e il km 179,000; la temporanea chiusura della carreggiata nord (direzione Ravenna) tra il km 176,220 e il km 178,550 con conseguente deviazione della circolazione a doppio senso di marcia in carreggiata opposta; la temporanea chiusura della carreggiata sud (direzione Roma) tra il km 175,820 e il km 175,500 con conseguente istituzione di doppio senso di circolazione sulla carreggiata opposta; la temporanea chiusura della corsia di sorpasso in carreggiata nord (direzione Ravenna) tra il km 173,450 ed il km 175,500.

 

L'ammodernamento della E45 tra Bagno di Romagna e Quarto, per un investimento complessivo di oltre 20 milioni di euro, sarà completato presumibilmente in primavera, compatibilmente con le condizioni meteorologiche. L'attuale sezione stradale passerà da una larghezza di circa 17 metri a circa 20,1 metri, con interventi anche per le barriere di sicurezza, per la pavimentazione, per il contenimento dell'inquinamento acustico e per il convogliamento delle acque.

 

L'Anas raccomanda agli automobilisti prudenza nella guida, specialmente in prossimità dei cantieri, ricordando che l'informazione sulla viabilità e sul traffico è assicurata attraverso il sito www.stradeanas.it e il numero unico "Pronto Anas" 841.148. 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -