E' allarme siccità in Emilia-Romagna

E' allarme siccità in Emilia-Romagna

BOLOGNA - E' allarme siccità in Emilia Romagna. E' quanto si può dedurre dai dati emessi dall'agenzia meteorologica ARPA-SIM dell'Emilia Romagna, confermando l'allarmismo lanciato nei giorni scorsi da Governo e Regione.

In rapporto al trentennio 1961-1990 le precipitazioni nel periodo compreso tra ottobre e febbraio sono state inferiori del 67 %. Addirittura nel settore centro orientale della regione le piogge non hanno superato la soglia dei 100 millimetri.

Per giunta l'assenza di abbondanti precipitazioni sui rilievi montuosi hanno ridotto la portata dei fiumi. Per quanto riguarda il Po, che risente delle deboli precipitazioni sull'arco alpino, la portata media nel punto di rilevamento di Pontelagoscuro è di 950 metri cubi, contro i circa 1200 metri dello scorso anno. La media calcolata negli ultimi 83 anni è stata di 1300 metri cubi al secondo, vale a dire il 27% in meno.

L'anomalia termica del mese di febbraio e le punte massime intorno ai 20°C del mese di marzo hanno favorito la proliferazione delle zanzare tigre e di insetti presenti soprattutto nel mese primaverile ed estivo come le cavallette.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -