E' arrivato l'inverno, neve sui rilievi e temperature in calo

E' arrivato l'inverno, neve sui rilievi e temperature in calo

Autunno addio. E’ arrivato l’inverno. O almeno sarà freddo per diversi giorni. C’è chi ha gia fatto il cambio di stagione dopo il primo assaggio di gelo di metà ottobre, ma anche per i più tenaci è giunto il momento di tirar fuori maglioni, cappotti, sciarpe e guanti. Come annunciato anche da RomagnaOggi.it, è giunta direttamente dall’Artico una perturbazione, con piogge in pianura e neve oltre gli 800 metri. In Campigna il manto bianco ha raggiunto i 5 centimetri.


Mercoledì mattina la Romagna si è svegliata con cielo coperto, con piogge e freddo in pianura e neve al di sopra degli 800 metri. Tutto da copione. Sul Valico dei Mandrioli, per l’esattezza lungo la Strada Provinciale 142, c’è l’obbligo di catene montate. Neve anche sul tratto appenninico dell’E45 tra San Piero in Bagno e Canili dove c’è l’obbligo di catene a bordo. In azione i mezzi spargisale per scongiurare la formazione di lastre di ghiaccio sulla sede stradale.


Già nelle ore pomeridiane del giorno si assisterà ad una graduale attenuazione dei fenomeni, con possibili nevicate oltre i 600 metri. Ma sarà il freddo il principale protagonista di questo fine settimana. La colonnina di mercurio non supererà gli 8°C nei valori massimi, mentre le minime scenderanno fino a raggiungere valori compresi tra 1 e 3°C.


Una diminuzione più consistente è attesa per il weekend quando le minime potranno raggiungere valori negativi e consentire la formazione di ampie gelate notturne, regalando un paesaggio natalizio. Il cielo, invece, si presenterà irregolarmente nuvoloso sul settore centro orientale della regione per tutto il weekend, con la copertura a tratti intensa, associata a sporadiche precipitazioni che potranno assumere carattere nevoso a quote relativamente basse.


Giovanni Petrillo

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -