E' morto Augusto Zappi, direttore alle Ausl di Ravenna, Imola e all'Irst

E' morto Augusto Zappi, direttore alle Ausl di Ravenna, Imola e all'Irst

E' morto Augusto Zappi, direttore alle Ausl di Ravenna, Imola e all'Irst

FORLI' - E' morto a 59 anni Augusto Zappi, dirigente della sanità romagnola. Zappi attualmente svolgeva l'incarico di direttore sanitario dell'Irst, l'istituto di cura dei tumori di Meldola, fin dalla sua fondazione. Ma ha lavorato a lungo in Romagna come direttore generale e direttore generale in diverse aziende sanitarie, tra cui Ravenna, Imola, Modena e Carpi. Per ultimo l'incarico all'Irst di Meldola. Dalle istituzioni romagnole arrivano le espressioni di cordoglio.

 

Così il sindaco di Ravenna Fabrizio Matteucci: "Partecipo al lutto per la morte improvvisa di Augusto Zappi. Ho conosciuto Augusto - ricorda Matteucci -  negli anni '70, quando cominciava a muovere i primi passi nella sua carriera all'interno dell'Ospedale Santa Maria delle Croci. Percorso professionale e umano che lo ha portato in anni recenti ad essere il Direttore Generale  dell'Azienda Usl di Ravenna. Ci lascia un professionista che aveva scelto il sistema sanitario pubblico come campo del proprio lavoro appassionato. Ci lascia una persona colta e gentile. Porgo ai suoi cari le condoglianze della comunità ravennate e mie personali".

 

Anche il presidente dell'Irst Roberto Pinza si aggiunge: "Abbiamo perso un dirigente ed un collaboratore prezioso che molto ha dato all'Istituto e molto avrebbe ancora potuto dare". "Ho avuto la fortuna - afferma il Direttore Generale, Mario Tubertini - di conoscere Augusto fino dal 1996 e ho avuto l'opportunità di lavorare con lui e di averlo come Dir. Generale all'azienda di Imola e si è sempre dimostrato generoso di suggerimenti e consigli preziosi".

 

La camera ardente sarà allestita presso la cappella dell'Irst di Meldola nella giornata di domenica 6 Giugno dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 18.00. Anche Lino Nardozzi, ex direttore dell'Ausl di Forlì interviene: "Augusto è stato uno dei grandi personaggi del servizio sanitario della nostra Regione e dell'innovazione sanitaria cui abbiamo assistito in questa Regione negli ultimi decenni. L'Emilia Romagna è stata la prima Regione ad adottare il sistema di gestione budget e il sistema della gestione delle emergenze. Zappi è stato partecipe e promotore di questo modello, portando la sua competenza didattica e professionale in tutta Italia, anche come consulente della Regione Emilia Romagna. Un personaggio importante del sistema sanitario regionale e un profondo innovatore"

 

E infine Licia Petropulacos, direttrice generale dell'Ausl di Forlì: "Siamo vicini al dolore della dottoressa Romana Bacchi, direttrice del Dipartimento di Sanità Pubblica dell'Ausl di Forlì per la scomparsa del dottor Augusto Zappi, direttore sanitario dell'Irst di Meldola. Ne ricordiamo con affetto le qualità umane e professionali, testimoniate dalla importante carriera professionale nel nostro sistema sanitario".

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di marcello moscoloni
    marcello moscoloni

    Non lo vedevo dall'inizio degli anni '70, dopo aver trascorso molte estati con lui come coetaneo e parente di II° grado, in quel di Falconara Marittima (AN). Eravamo adolescenti con la chitarra sempre in mano insieme ad altri che sono cominciati a scomparire ahimè ben prima di Mimmi. Ci si parlava bene di tutto, lui così preciso, schietto, diretto, sincero, e con quelle esse e zeta così bolognesi. E' stato in quegli anni un punto di riferimento, la sua opinione contava perchè mai banale, sempre lucida.Non l'ho più rivisto ma conoscevo i suoi movimenti come Direttore da una zia comune, l'Anna del Faffi.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -