ECONOMIA - Battuta d'arresto dei prezzi nella gdo

ECONOMIA - Battuta d'arresto dei prezzi nella gdo

Bologna - Battuta d'arresto nei prezzi praticati dalla grande distribuzione organizzata in Emilia Romagna tra luglio e agosto 2006, dopo il picco registrato tra maggio e giugno. Nuovo slancio per volumi venduti che restano sostenuti, grazie all'estensione della rete commerciale della grande distribuzione, con un calo del divario nei numeri registrati nelle strutture della gdo preesistenti e nei centri di nuova apertura. Il terzo semestre si configura come il momento di picco di questa tendenza: da maggio a giugno i prezzi hanno infatti raggiunto un ritmo del 3,1%, dando luogo ad un ulteriore calo dei volumi di vendita, mentre l'evoluzione piu' recente ha visto si' crescere ancora i prezzi, ma con un tasso inferiore, pari al 2,5%. Tuttavia, le famiglie continuano a scegliere i prodotti guardando alla qualita' e si sono riavvicinate ai prodotti di marca. Comunque, il quadro complessivo si va stabilizzando, con un riavvicinamento dei numeri registrati nei punti vendita vecchi e nuovi. Negli ultimi mesi, infatti, il fenomeno della divaricazione nell'andamento dei volumi di vendita si e', in una qualche misura, ridimensionato con cali un po' meno marcati per la rete omogenea e una crescita meno intensa per le nuove aperture. Per quanto riguarda il dettaglio merceologico, i reparti della drogheria alimentare e quello dei prodotti per la cura degli animali sono stati i piu' interessati dagli aumenti di prezzo piu' sostenuti, non molto inferiori al + 5%
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -