ECONOMIA - Cna premia le 9 imprese 'eccellenti' dell'Emilia-Romagna

ECONOMIA - Cna premia le 9 imprese 'eccellenti' dell'Emilia-Romagna

BOLOGNA - Il meglio della piccola e media imprenditoria dell’Emilia Romagna sarà premiato domani sera – ore 18.00 - a Bologna, presso la Sala Italia del Palazzo dei Congressi – Piazza della Costituzione. Si tratta delle “magnifiche nove” che tra le 77 imprese inserite nel Repertorio delle Imprese Eccellenti 2006, hanno ottenuto le migliori performance aziendali grazie all’adozione di pratiche manageriali innovative.


Queste “le top dell’eccellenza”: ClimaTek – Centro Assistenza caldaie, installazioni impianti di condizionamento e climatizzatori l’azienda orienta la propria attività sull’assistenza ai clienti, offrendo anche consulenza tecnico-impiantistica e pacchetti di servizi in formule differenziate anche nei settori della climatizzazione e negli impianti di sicurezza. Ubicata a Forlì, ha 25 addetti ed un’ area di mercato interprovinciale; Digicons Spac - Informatica e attività connesse di I&CT – la società è costituita da una rete di 24 imprese aziende socie ed oltre 250 tecnici e si propone come interlocutore delle pubbliche amministrazioni e istituzioni locali – opera a Lugo (RA) ed occupa un mercato regionale; Elca Technologies S.r.l – Progettazione e costruzione automatismi elettronici e prodotti elettromedicali odontoiatrici – l’azienda sviluppa prodotti con forte contenuto di micro elettronica, dispositivi ottici digitali ed apparecchi con trasmissione wireless - situata a Imola (BO), ha 41 addetti ed un’area di mercato mondiale; Elettrogramma S.n.c. – Installazione e riparazione di impianti elettrici civili ed industriali – l’azienda certificata dal 1998, applica le metodologie del sistema di qualità come strumento indispensabile per ottenere il miglior risultato attraverso il monitoraggio del processo produttivo - ubicata a Castelmaggiore (BO), ha 18 addetti ed opera in un mercato nazionale; Galvanica Nobili S.r.l. – Trattamenti galvanici– l’azienda opera in conformità agli studi fatti sull’impatto ambientale dei processi galvanici durante la fase di riporto ed in collaborazione con l’università è in grado di offrire ai propri clienti un servizio completo che attesti l’igienicità delle superfici cromate - opera a Marano sul Panaro (MO), occupa 20 addetti ed opera in un’area di mercato nazionale; Italplast S.r.l. – Progettazione, realizzazione, installazione e allestimento su misura di macchine e impianti per pasta alimentare – l’azienda attraverso la fornitura diretta di macchine e linee complete ha apportato significative innovazioni nella produzione di tutti i tipi di pasta, dalla secca alla fresca, dalla ripiena a quella trattata termicamente, alla precotta per piatti pronti - ubicata a Fidenza (PR), ha 24 addetti ed un’area di mercato internazionale; Moulding Service S.a.s. – Stampaggio materie plastiche con sistema rotazionale - l’azienda attraverso la propria struttura tecnica, sviluppa autonomamente tutte le fasi del processo produttivo compreso quello di progettazione degli stampi; situata a Savignano sul Panaro (MO), ha 27 addetti ed un mercato nazionale; OML S.r.l – Progettazione e realizzazione di accessori per l’arredamento bagno – l’azienda grazie alla collaborazione con centri di ricerca universitari offre alla clientela grande innovazione nelle 20 linee di prodotti ed elevata qualità nei materiali - si trova a Gualtieri (RE), occupa 23 addetti e lavora in un area di mercato mondiale.


Un’altra azienda riceverà la menzione speciale “Giovani Imprenditori CNA” per l’impresa giovane più innovativa è: Iaselab S.r.l. di Ferrara – Laboratorio con 2 soci per l’esecuzione di prove ambientali e product safety; consulenza certificazione prodotti e loro ingegnerizzazione – l’azienda fornisce con strumentazione di elevata tecnologia, test di sicurezza elettrica e ambientale e consulenze nell’ambito dei servizi di certificazione di prodotto per imprese che producono principalmente dispositivi elettrici/elettronici e che necessitano di supporto per la conformità alle direttive e normative in vigore – opera in un’area di mercato nazionale.


Raggiungere l’eccellenza è quanto hanno fatto nel 2006, le 77 piccole e medie imprese dell’Emilia Romagna entrate a far parte del Repertorio Regionale, messo a punto da CNA, ECIPAR e CNA Innovazione col patrocinio della Regione Emilia-Romagna. Il Repertorio Regionale, giunto quest’anno alla sua settima edizione, rappresenta il risultato finale dell’analisi e delle valutazioni preliminari realizzate in tutte le province della regione su oltre 760 imprese. Nell’arco del 2006, tulle le imprese partecipanti sono state visitate e analizzate da un gruppo di consulenti accreditati dalla società Benchmarking for Success, utilizzando procedure certificate dal Politecnico e dall’Università Statale di Milano. Da questo primo campione, sono state selezionate le 77 aziende che a livello regionale hanno ottenuto i risultati più rilevanti e tra le quali sono state scelte le 9 premiate perché hanno saputo investire in pratiche manageriali e gestionali innovative che hanno consentito loro di tradurre le risorse e le competenze accumulate in valore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commentando l’esito della selezione 2006, il Presidente regionale della CNA, Quinto Galassi, ed il Presidente di CNA Innovazione, Fabio Giovannini, hanno sottolineato come: “Oggi più che mai, per mantenere e migliorare la propria competitività, le imprese devono sapersi misurare con la concorrenza. Per farlo, oltre che di tecnologie e competenze, devono dotarsi anche di pratiche avanzate di management. Col Repertorio Regionale, la CNA si prefigge proprio questo: fornire alle pmi emiliano romagnole, un sistema di rilevazione e diffusione costante di pratiche manageriali avanzate attraverso cui effettuare un’analisi comparativa delle proprie performance in termini di redditività, efficienza ed efficacia. In sostanza, imparare dai migliori ad essere leader nel proprio settore, arrivare al successo investendo in una forte posizione di mercato. E’ questa la filosofia d’impresa per vincere una concorrenza sempre più serrata e globale”.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -