Economia: imprese a caccia di opportunità in Brasile e Perù

Economia: imprese a caccia di opportunità in Brasile e Perù

Le Camere di commercio dell'Emilia-Romagna, in collaborazione con Unioncamere nazionale e l'organizzazione tecnica di Promofirenze, promuovono una missione imprenditoriale in Brasile e Perù, che si svolgerà dall' 8 al 12 novembre 2010. Si tratta di un progetto multisettoriale, che porrà un particolare accento sulla sfera delle tecnologie ambientali e della sostenibilità, quali le energie rinnovabili, le biomasse, il trattamento delle acque e dei rifiuti.

 

Brasile e Perù offrono una notevole varietà di possibilità imprenditoriali: materie prime, prodotti finiti e forza lavoro, in una vasta gamma di settori produttivi. La missione farà tappa a San Paolo e Lima dove gli uffici preposti effettueranno una verifica preliminare gratuita per le aziende interessate. Successivamente, sarà avviata una ricerca partner in Brasile e Perù per predisporre un'agenda di incontri b2b (costo euro 750,00+ IVA) sulla base delle indicazioni fornite da ciascuna impresa nella propria scheda profilo. Le aziende interessate possono contattare gli uffici estero delle Camere di commercio provinciali competenti entro lunedì 20 settembre 2010.

 

Per informazioni dettagliate ci si può rivolgere a Promofirenze, mailto:francesco.pannocchia@promofirenze.it tel. 055 2671 633

 

"Il Brasile - spiega Ugo Girardi, segretario generale di Unioncamere Emilia-Romagna - produce da solo oltre il 50% del PIL sud americano. Secondo i maggiori analisti mondiali, nel 2013 sarà la quinta potenza al mondo. Il Perù rimane un mercato maggiormente di nicchia, ma anche qui gli spazi di crescita sono evidenti".

Unioncamere Emilia-Romagna condivide da tre anni proprio con Promofirenze e Unioncamere Toscana, condivide il Progetto America Latina, a conferma di uno specifico impegno sull'area.

 

"Il Progetto "America Latina" giunto al suo quinto anno di vita - conferma Girardi - si presenta sempre più concreto e propositivo per il crescente numero di imprese del territorio italiano e latino americano che si iscrivono, favorendone l' incontro e lo sviluppo di rapporti industriali e commerciali. Missioni imprenditoriali, incoming, momenti di informazione e la III° Conferenza Nazionale sono gli strumenti messi in campo per dare la possibilità alle aziende italiane di avvicinarsi alle realtà centro-sudamericane e di utilizzarne i finanziamenti proposti dalla Interamerican Investment Corporation (IIC - Gruppo BID) e le 36 strutture a disposizione, divise fra Italia ed America Latina, per rafforzare la propria posizione su quei mercati".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -