Economia, l'Emilia-Romagna tiene: ma all'orizzonte c'è la bufera

Economia, l'Emilia-Romagna tiene: ma all'orizzonte c'è la bufera

Economia, l'Emilia-Romagna tiene: ma all'orizzonte c'è la bufera

L'Emilia Romagna non cresce ma, sorpresa, neppure retrocede. Fino a giugno l'andamento congiunturale poteva dirsi all'insegna della stabilità. Infatti, nonostante la debolezza manifestata dell'economia italiana, le micro e piccole imprese dell'Emilia Romagna, nella prima parte dell'anno, hanno retto bene: Improntate al pessimismo le attese per i prossimi mesi; pesano i timori di una stretta creditizia su investimenti e liquidità. E' l'effetto della crisi mondiale.

 

Ordini, produzione e fatturato, pur manifestando un rallentamento rispetto agli ultimi mesi del 2007, sono rimasti in area positiva, così come gli investimenti che, nonostante un lieve decremento a livello complessivo, restano non lontani dai livelli massimi registrati. E' quanto emerge dalla rilevazione sul primo semestre 2008 condotta da TrendER, l'Osservatorio congiunturale realizzato da CNA e Banche di Credito Cooperativo in collaborazione con Istat sui bilanci di 5.040 imprese da 1 a 19 addetti dell'Emilia Romagna.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra gennaio e giugno, è proseguito il trend di crescita del fatturato che aumenta dell'1% sullo stesso periodo del 2007; perde leggermente slancio la componente conto terzi (+ 0,3). Tendenzialmente in calo rispetto al semestre precedente, invece, la domanda estera (-5%), mentre gli investimenti complessivi si mantengono sostanzialmente stabili, pur in presenza di una lieve frenata (-0,2%) e si coniugano con un aumento significativo degli investimenti in macchinari e impianti il cui ritmo tendenziale di crescita è estremamente elevato (+46,3%). 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -