Economia: l'industria traina la ripresa a Forlì-Cesena

Economia: l'industria traina la ripresa a Forlì-Cesena

FORLI’ – Industria in ripresa, i settori più forti restano quello nautico, seguito dal meccanico e legno-arredamanto, mentre abbigliamento e calzature non navigano in ottime acque. Le crescite sono aumentate del 50 per cento. Buona la situazione del mercato interno forlivese, mentre per quello cesenate risulta un maggiore disagio. Quadro capovolto per quanto riguarda l’export, 43 per cento a Cesena e solo 26 per cento a Forlì.


La ricerca è stata condotta da Confindustria Forlì-Cesena, con un questionario proposto a110 industrie della provincia, relativamente al secondo semestre del 2006 e alle previsioni per quest’anno. Il quadro complessivo risulta positivo, con un aumento della produzione attestato al 6 per cento con punte dell’8 per cento. Di conseguenza le previsioni sull’occupazione riflettono il trend positivo, con aspettative di un aumento stimato dal 30 per cento degli intervistati, mentre solo l’8 per cento ha previsto un calo ( l’11 per cento a Forlì).


Vele spiegate nel campo degli investimenti: aumento del 10 per cento rispetto al 2005( dal 5 al 10 per cento del fatturato), soprattutto nel settore informatico e delle telecomunicazioni (18,6 per cento), seguiti dalle tecnologie di produzione con il 14,3 per cento e dalla formazione con il 13,3 per cento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli ostacoli principali, evidenziati dagli industriali, sono le difficoltà burocratico-amministrative, la mancanza di manodopera specializzata e il difficile reperimento delle risorse finanziarie. Per ora il “Patto per lo sviluppo”, approvato dalla Provincia, non sa dare una soluzione a questi problemi. Si spera nel futuro.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -