Economia, Marcegaglia investe 300 milioni di euro a Ravenna

Economia, Marcegaglia investe 300 milioni di euro a Ravenna

RAVENNA - Un nuovo stabilimento per portare da 700 ad oltre mille i dipendenti della sede Ravennate e un investimento di 300 milioni di euro. Questo è quanto intende fare a Ravenna la "Marcegaglia" colosso dell'industria pesante italiana. Steno Marcegaglia lo ha confermato in un incontro con il sindaco e il presidente della provincia di Ravenna. L'investimento arvà effetti benefici anche sulle ditte dell’indotto, per un totale complessivo di 2.500 addetti.


Il progetto di ampliamento dello stabilimento Marcegaglia di Ravenna, è stato al centro di un incontro che si è svolto questa mattina nell’ufficio del sindaco Fabrizio Matteucci fra una delegazione di amministratori ravennati di cui facevano parte, oltre al primo cittadino, il presidente della Provincia, Francesco Giangrandi, il vicesindaco Giannantonio Mingozzi e l’assessore comunale alle Attività produttive Matteo Casadio e una delegazione della Marcegaglia guidata dal cavalier Steno Marcegaglia e dal direttore dell’impianto ravennate, Mauro Bragagni.


Nel corso dell’incontro che si è protratto per poco meno di un’ora è stato preso in esame il progetto che sarà reso pubblico il 4 luglio prossimo. Lo stesso Steno Marcegaglia ha confermato che il progetto prevede un investimento di 300 milioni di euro che porterà da 700 a 1000 gli attuali dipendenti fissi dello stabilimento e avrà positivi effetti anche sulle ditte dell’indotto, per un totale complessivo di 2.500 addetti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Nel corso dell’incontro – ha sottolineato il sindaco, Fabrizio Matteucci – il cavalier Marcegaglia ha confermato di voler fare dello stabilimento ravennate il secondo centro metallurgico italiano, sottolineando l’ottimo rapporto con le istituzioni locali. Che, ha voluto ribadire, si sono sempre mostrate sollecite, attente e molto veloci. Questo – ha proseguito il sindaco – a dimostrazione del fatto che come Comune e Provincia privilegiamo una politica del dialogo e del confronto, soprattutto quando si tratta di cose utili per la nostra realtà. E il progetto di ampliamento dello stabilimento con tutto quello che comporta in termini anche di aumento occupazionale – ha concluso Matteucci – sono un’opportunità importante per la nostra comunità”.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -