Economia: operatori russi della moda incontrano imprese del settore emiliano-romagnole

Economia: operatori russi della moda incontrano imprese del settore emiliano-romagnole

Oltre il 20% delle esportazioni di abbigliamento emiliano-romagnolo ha come punto di destinazione la Russia. In quel mercato le aziende del sistema moda dell'Emilia-Romagna sono leader grazie all'alta qualità dei tessuti, alla creatività e originalità dei capi uomo-donna e maglieria, ai particolari della lavorazione ed a prezzi competitivi.

Una frontiera promettente dove consolidare relazioni per le imprese emiliano-romagnole del settore, anche grazie al progetto che porterà cinque responsabili di showroom di Mosca e San Pietroburgo, specializzati in abbigliamento donna/uomo, accessori e calzature a Bologna per mercoledì 10 e giovedì 11 marzo 2010 nel Salone delle Feste de "I Portici Hotel" in via Indipendenza, 69.

 

Per i responsabili degli showroom è stata fissata un'agenda di incontri individuali in 4 sessioni di lavoro (dalle ore 9.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 18.30) con un gruppo selezionato di imprese emiliano-romagnole del sistema moda delle province di Bologna, Forlì-Cesena, Parma, Reggio Emilia e Rimini, le cui Camere di commercio hanno aderito al progetto.

 

Business, ma non solo. Nella serata del 10 marzo 2010, alle ore 20, nel Teatro Eden de "I Portici Hotel" si svolgerà infatti un "Informal Modelling" durante il quale 12 aziende di abbigliamento ed accessori faranno sfilare i loro capi, con presentazione in lingua inglese ed un piacevole accompagnamento di musica jazz.  L'evento conviviale avrà la durata di circa un'ora.

L'iniziativa è coordinata da Unioncamere Emilia-Romagna nell'ambito del  programma integrato per l'internazionalizzazione del sistema camerale regionale, di concerto con il Desk Mosca.  La presenza e l' assistenza di un referente - che accompagnerà gli operatori durante la missione - fornirà un ulteriore supporto informativo commerciale alle imprese.

 

Gli incontri d'affari fanno seguito alla visita, sei mesi fa, di tre giornaliste delle riviste specializzate "Industria Modi", "Fashion Collection" e "Modniy Magazin", che incontrarono una ventina di imprese visitando anche tre show room per la redazione di reportage per gli operatori russi.

 

 

Anche la stampa specializzata può essere un fattore importante su un mercato interessato al "fashion style made in Italy".

Per questo, i colleghi giornalisti sono invitati alla serata organizzata da Unioncamere Emilia-Romagna durante la quale i buyer russi saranno a disposizione per eventuali domande e/o approfondimenti. A conclusione, un simpatico dinner buffet.

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -