Rivoluzione nell'addizionale Irpef regionale: ecco le nuove aliquote

La Legge finanziaria abbinata all'assestamento del Bilancio della Regione ha introdotto modifiche alla disciplina che regola il calcolo dell'addizionale Irpef regionale per i cittadini emiliano-romagnoli

In arrivo nuove regole per il calcolo dell'addizionale Irpef regionale, contenute nella Legge finanziaria abbinata al provvedimento di assestamento, approvata contestualmente dall'Assemblea legislativa dell'Emilia-Romagna nella giornata di giovedì.

La Legge finanziaria abbinata all'assestamento del Bilancio della Regione ha introdotto modifiche alla disciplina che regola il calcolo dell'addizionale Irpef regionale per i cittadini emiliano-romagnoli. Dal 2015, in applicazione a quanto disposto da norme nazionali, anche in Emilia-Romagna le aliquote dell'addizionale regionale dell'Irpef, rispetto all'aliquota di base (pari all'1,27%), saranno differenziate in relazione agli scaglioni di reddito stabiliti per l'Irpef nazionale.

Se fino ad oggi per redditi fino ai 15 mila euro la maggiorazione dell'addizionale regionale è stata dello 0,2%, si passerà allo 0,1%. Di questo dimezzamento beneficeranno tutti i contribuenti e inoltre – assicura la Giunta – la combinazione con le aliquote successive determinerà un risparmio per tutti coloro che hanno un reddito fino ai 39.350 euro.

Sale quindi allo 0,70% l’aliquota per i redditi oltre 15.000 euro e fino a 28.000, per passare allo 0,80 % per i redditi oltre 28.000 euro e fino a 55.000, e all'1% per i redditi oltre 55.000 euro e fino a 75.000 euro, mentre per tutti i redditi superiori ai 75 mila euro l’aliquota raggiunge l’1,10 %. La manovra fiscale comporterà un aggravio soltanto sul 17% dei contribuenti. La riforma fiscale prevede un invarianza del gettito Irpef complessivo che, per entrambi gli esercizi 2015 e 2016, è prevista in 255 milioni di euro.

Commenti (2)

  • Solita storia, altro che 80 €....ma x favore. ..e la gente continua a crederci , ben ci stá!

  • Speriamo che quei soldi li consumino in chemioterapia .....

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -