Elezioni 2011, alle urne la metà degli elettori. Alle 22 affluenze in calo

Elezioni 2011, alle urne la metà degli elettori. Alle 22 affluenze in calo

Elezioni 2011, alle urne la metà degli elettori. Alle 22 affluenze in calo

Più della metà degli elettori romagnoli hanno espresso il loro voto per le elezioni amministrative nel corso della prima giornata di votazioni. In provincia di Forlì-Cesena hanno superato quota 50% dei votanti Sogliano con il 60,8% di affluenza, Gatteo ho toccato quota 50,46% . Appena sotto la soglia della metà dei votanti il comune di Bertinoro, con il 48,05% di affluenza alle 22 di domenica sera e Cesenatico, con l 48,12%. Tra i Comuni maggiori, a Ravenna hanno votato il 50,6 %, a Rimini il 44,9%

 

I dati di affluenza sono in calo: a Rimini rispetto alle precedenti elezioni il calo è dell' 1,2% (46,06% cinque anni fa), a Ravenna dello 0,8% (51,44% cinque anni fa). Per la Provincia di Ravenna hanno votato il 45,3% degli aventi diritto, un'affluenza in calo di un punto percentuale rispetto alle precedenti votazioni. Un dato contenuto, ma qui è da tenere conto che l' "appeal" per il rinnovo dei vertici delle Province è minore rispetto a quello per la scelta del sindaco.

 

In provincia di Rimini, per la scelta del sindaco, alle 22 di domenica hanno votato il 43,2% degli elettori di Cattolica, il 49,1% degli elettori di Montecolombo, il 54,9% degli elettori di Novafeltria e il 56,8% degli elettori di Pennnabilli. Tuttavia, rispetto alle precedenti elezioni amministrative, i dati di affluenza alla fine del primo giorno sono generalmente in calo: -21% a Cattolica, -6,7% a Montecolombo, -10,7% a Penabilli (in controtendenza Novafeltria: +2%.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -