Elezioni 2011, Rimini va al ballottaggio. Movimento 5 Stelle ago della bilancia

Elezioni 2011, Rimini va al ballottaggio. Movimento 5 Stelle ago della bilancia

RIMINI - A Rimini si va al ballottaggio tra Andrea Gnassi (38,7% centro-sinistra) e Gioenzo Renzi (34,4%, centro-destra) e a fare da ago della bilancia sarà con tutta probabilità la lista 5 stelle di Beppe Grillo. Come voteranno al ballottaggio il 10,9% degli elettori che, scrutinate 100 sezioni su 194, hanno scelto a Rimini la lista grillina? "Gli elettori non sono pecore, decideranno loro per chi votare, liberi e indipendenti", dice il capogruppo del M5S in Regione Giovanni Favia.

 

Insomma, nessuna investitura in vista dei ballottaggi, sia a Cesenatico che a Rimini, nelle parole di Favia a TeleRomagna. Dopo Camporesi (M5S) il quadro dello spoglio si chiude con il provvisorio quarto posto di Fabio Pazzaglia (Sel) con il 4,9%, il quinto dell'Udc, con Marco Moretti (3,57%), il sesto la lista "Rimini più" (3,11%), il settimo l'esponente del Fli Pasquale Barone (1,91%). Infine finiscono sotto la soglia dell'1% altre cinque liste, andando così a ricomporre nell'urna un quadro politico assai frammentato che si è proposto a Rimini.

 

Infine, come stanno andando i partiti? Il primo partito della città è il Pd con il 29,82% dei consensi, seguito dal PdL con il 26,24%. La terza formazione politica è il Movimento 5 stelle con l'11,5%, quindi la Lega Nord con il 7,38%, il Sel con il 3,56% e l'Idv con il 2,91%.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -