Elezioni a Galeata e Santa Sofia, Morrone (Lega): "Non è escluso che si torni a votare"

Elezioni a Galeata e Santa Sofia, Morrone (Lega): "Non è escluso che si torni a votare"

Elezioni a Galeata e Santa Sofia, Morrone (Lega): "Non è escluso che si torni a votare"

La vittoria di Elisa Deo e Flavio Foietta alle elezioni comunali del 6-7 giugno per una manciata di voti fanno ancora discutere, in particolare sui ricorsi presentati dalla Lega Nord. Jacopo Morrone, Segretario Provinciale del Carroccio, puntualizza: "I ricorsi non sono stati respinti, al contrario è stato chiesto dai Giudici di integrare il contraddittorio nei confronti dei Consiglieri Comunali eletti ed è stato rinviato il tutto al 13 Maggio. Non è escluso che si torni al voto".

 

Morrone lo ha dichiarato dopo aver sentito l'avvocato Giuseppe Tallarico che da Bologna gli dettava in anteprima il responso dei giudici.

 

"Ciò non ci fa illudere - dice Morrone - però ci fa ben sperare in quanto questo primo responso non negativo ci conferma che i ricorsi sono fondati e non è da escludere quindi la possibilità che nei due comuni della Valle del Bidente si torni a votare".

Commenti (12)

  • Avatar anonimo di Eridano
    Eridano

    Anche se il solito giudice sinistroide chiuderà entrambi gli occhi e permetterà ai "dittatori" che occupano abusivamente le poltrone di sindaco dei comuni di Galeata e Santa Sofia moralmente cari compagni avete perso e senza onore. Si vince e si perde ma è meglio accettare la sconfitta con dignità che imbrogliare per evitarla. Complimenti poi per la nuova viabilità di Pianetto. Peccato, spostate le rotonde per compiacere gli amici e poi trovate i muri Romani. Lo dice anche Bossi la colpa è di Roma ladrona che anche 2000 anni fa faceva i muri dove volete fare le rotonde.

  • Avatar anonimo di Eridano
    Eridano

    Va bene I Romeni sono comunitari, e se residenti in Italia possono votare alle elezioni amministrative ed anche alle europee a patto di rinunciare a farlo nel proprio paese. Però voglio chiedere alcune cose ai simpatizzanti di sinistra che intervengono qui dall' alto della loro immensa cultura e dirittura morale. Come mai sono stati iscritti nel comune di Galeata 45 Romeni poche settimane prima del voto di cui 10 il 4 giugno 2009 ? Come mai ad un certo punto al seggio, dove hanno votato tutti questi Romeni, è stata portata una lista supplementare con i loro nomi ed è stato detto questi votano solo per le comunali e non per le provinciali ? Per quale motivo è stato escluso a priori che queste persone votassero anche alle provinciali anche se avrebbero potuto farlo ? Io le risposte a queste domande me le sona già date e sono molto semplici. Questi Romeni non erano effettivamente residenti a Galeata ma sono stati reclutati in fretta e furia quando alla solita precisa conta preelettorale fatta dai compagni è emerso che la sconfitta era quasi sicura. La decisione di non farli votare alle provinciali è stata presa per evitare di creare dei problemi a Bulbi con dei voti quanto meno dubbi. La dimostrazione di questa teoria è il fatto che a Galeata ci sono stati 1533 votanti alle comunali ma solo 1491 alle provinciali con una differenza di ben 42 votanti mentre per fare un esempio a Civitella di Romagna ci sono stati 2353 votanti alle comunali e 2352 alle provinciali con un solo votante di differenza. Il motivo del solo votante di differenza a Civitella è chiaro, non essendo in bilico il voto alle comunali era inutile far votare dei "mercenari". Al pugnetti li sta in poc post a i fat del beli lordi per vinz e li ne gnenca vnudi ben. W la Padania W la Romagna W Gaglieda

  • Avatar anonimo di Manù
    Manù

    Ma perchè quando il centrosinistra vince, anche se di poco, c'è sotto sotto un broglio, e quando è la destra che vince è la volontà popolare?

  • Avatar anonimo di matteol
    matteol

    Gli anziani ricoverati nelle case di riposo hanno diritto di votare come tutti gli altri cittadini, corso.rossi. Se gli immigrati sono stati costretti a votare e ne hai le prove immagino che tu abbia gia' denunciato la cosa, staremo a vedere.

  • Avatar anonimo di corso.rossi
    corso.rossi

    A santa sofia hanno fatto votare i ricoverati in casa di riposo ed hanno detto ai immigrati che se non votavano pd perdevano il lavoro,la giunta di santa sofia,se si votasse oggi,sarebbe spazzata via,non rappresenta piu' il paese,che ha conquistato con l'inganno

  • Avatar anonimo di steno
    steno

    Anche per isabel... I cittadini comunitari possono essere iscritti nelle liste elettorali se residenti, non mi chiedere per i dettagli ma sono sicuro...Pini non l'ha presa la cantonata, ma difficilmente se confermate queste iscrizioni potra essere rivisto un risultato elettorale. Almeno credo....un saluto a tutti. Ultima cosa per Carlino....ma come sono le persone come me?

  • Avatar anonimo di steno
    steno

    si lo so mi sono scordato la H nell'ai detto... Lo dico io prima che mi dai dell'ignorante visto che ci si attacca a tutto...

  • Avatar anonimo di steno
    steno

    Carlino..carissimo ai detto la cosa giusta stavolta, spero tu sappia che se sono rumeni allora non sono extracomunitari, ma comunitari. Come si farà anche se vero a dimostrare per chi hanno votato, questo resta un mistero. Magari sono voti finitio al centrodestra. Ok rifacciamo le elezioni e vediamo che succede, se si perde ancora però basta. Sto scherzando le rifacciamo tra 5 anni le elezioni, non vorrete mica con la giustizia ribaltare la volontà popolare. L'ho già sentita questa.....

  • Avatar anonimo di isabel
    isabel

    se la Costituzione si citasse di meno e studiasse di più, non si dovrebbe assistere a questo imbarazzante sfoggio di ignoranza. Alle elezioni, anche amministrative, si vota se si è CITTADINI ITALIANI (la residenza non centra nulla). La prima cantonata l'ha presa Pini, perché perseverare...

  • Avatar anonimo di Carlino
    Carlino

    @ steno Di solito non rispondo a quelli come te, ma questa volta voglio fare una eccezione. Per quanto riguarda la Costituzione ti assicuro che la conosco molto bene. Per quanto riguarda "la storia" come la chiami tu, ti riporto la notizia di stampa: GALEATA :Un ricorso alla prefettura e alla commissione elettorale circondariale sarà depositato in mattinata martedì 9 giugno 2009 alle ore 0.45 Un ricorso alla prefettura e alla commissione elettorale circondariale sarà depositato in mattinata dalla Lega Nord. A spiegare il motivo è lo stesso Gianluca Pini, responsabile del Carroccio in Romagna. "Ci risulta che a Galeata sono stati iscritti nelle liste elettorali nell'ultima settimana 45 rumeni: chiediamo di verificare se l'iscrizione è avvenuta nei termini stabiliti dalla legge e se queste persone sono effettivamente residenti". A Galeata il centro-destra ha perso per 6 voti. Ora steno... cerca di studiare la Costituzione... prima di intervenire...studia.

  • Avatar anonimo di steno
    steno

    Carlino ristudia meglio la costituzione..... Se sono extracomunitari non possono essere iscritti nelle liste lettorali neppure se resisdenti. La storia se è vera è leggermente diversa chiedere al segretario Morrone che ti ha spiegato male come intervenire. Ciao

  • Avatar anonimo di Carlino
    Carlino

    Sembra che nell'ultima settimana prima del voto siano stati iscritti in lista elettorale una trentina di extrac. A questi ultimi è stato poi doviziosamente insegnato dove mettere la croce portando la vittoria a sx per una manciata di voti. Risultato: galeatesi molto arrabbiati.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -