ELEZIONI - Camera, in Emilia-Romagna tracollo della Sinistra, boom della Lega

ELEZIONI - Camera, in Emilia-Romagna tracollo della Sinistra, boom della Lega

BOLOGNA - Dopo le prime mille sezioni scrutinate alla Camera in Emilia-Romagna, sul totale delle 4.450. Secondo i dati forniti dal ministero dell'Interno, Pd (46,659%) e Idv (4,333%) sono in vantaggio con il 50,992% dei voti, mentre Pdl (27,813%) e Lega Nord (7,370%) raggiungono il 35,184%. Crolla la Sinistra Arcobaleno che si ferma al 3,042% (alle politiche del 2006 Prc, Pdci e Verdi raggiunsero il 10%, senza Pdci e senza Sinistra Democratica). L'Udc si attesta al 4,546%.


La Destra ottiene il 2,450%; il Pcl lo 0,752%; il Partito Socialista lo 0,698%; Per il Bene Comune lo 0,545%; Sinistra Critica lo 0,489%; la lista Aborto? No grazie lo 0,417 %; Forza Nuova lo 0,355%; l'Unione Consumatori lo 0,283%; il Pli lo 0,241%.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -