ELEZIONI - Castrocaro e Dovadola, Nervegna (FI): ''Ha vinto la voglia di cambiare''

ELEZIONI - Castrocaro e Dovadola, Nervegna (FI): ''Ha vinto la voglia di cambiare''

FORLI’ - L’onda lunga della vittoria in Sicilia e l’eco dei sondaggi che a livello nazionale danno in caduta libera il Governo Prodi ha spinto il centrodestra a penetrare nella roccaforte della provincia di Forlì-Cesena governata da sempre nel centrosinistra strappando i comuni di Dovadola e Castrocaro all’Unione, con una duplice vittoria che spinge all’incarico di sindaco di Castrocaro Francesca Metri (indipendente sostenuta da Cdl, Pri, Neosocialisti, Udeur, Fiamma e lista civica Tre paesi) e porta alla poltrona di sindaco di Dovadola Carlo Adamczyk (esponente Udc capolista di Salviamo Dovadola e appoggiato da Cdl) .


I due l’hanno spuntata su due assessori e amministratori uscenti candidati alla poltrona più importante (Sanzani e Giunchedi) e ribaltato i sondaggi della vigilia che ottimisticamente davano all’Ulivo l’ennesima vittoria a tavolino,visto che nella precedente consultazione del 2002 la prova delle urne dava il 55% dei voti al centrosinistra a Castrocaro e il 51,81% a Dovadola.


“E’ una vittoria molto importante e numericamente di peso – è il commento di Antonio Nervegna, consigliere regionale e capogruppo di Forza Italia a Forlì, regista dell’operazione elettorale che ha portato al successo i partiti del centrodestra -. Una vittoria che poggia su tre presupposti concreti: il desiderio di ricambio politico amministrativo che finalmente sta maturando tra i cittadini anche nella nostra regione; l’elevata qualità delle candidature offerte all’elettorato e l’unità delle forze del centrodestra che in termini elettorali paga sempre. Un segnale della scia che a livello nazionale dovrà spingere la Casa delle Libertà a riconquistare anche Palazzo Chigi”.


Nervegna indica anche nella “crisi di rigetto” delle personalità presentate dal centrosinistra (“il dopo Fussi in particolare è stato vissuto drammaticamente”) uno dei fattori che questa volta hanno spinto una popolazione romagnola notoriamente incline a votare a sinistra a invertire la direzione di marcia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Antonio Nervegna , appreso il risultato dello scrutinio, ha raggiunto personalmente il quartier generale della candidata del centrodestra a sindaco di Castrocaro , Francesca Metri, complimentandosi con lei di persona. E successivamente ha portato i suoi saluti anche a Carlo Adamczyk, nuovo sindaco di Dovadola.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -