Elezioni, il doppio gioco dell'Udeur: a Dovadola a sinistra, a Castrocaro a destra

Elezioni, il doppio gioco dell'Udeur: a Dovadola a sinistra, a Castrocaro a destra

FORLI’ – Udeur: a Dovadola col centrosinistra a Castrocaro col centrodestra. Giovanni Tavoletti, autorevole esponente del partito spiega: “Le elezioni hanno carattere locale. A Dovadola abbiamo ritenuto che l’amministrazione uscente avesse fatto un buon lavoro, abbiamo sempre seguito il dibattito, appoggiando la candidatura di Secondo Giunchedi”. Per quanto riguarda Castrocaro la situazione è un po’ più complicata. “Ci sono state delle chiusure del centrosinistra”.


Il problema delle primarie ha sicuramente influenzato le scelte dell’Udeur: “ Dopo questo inghippo – spiega Tavoletti – ci siamo allontanati dal tavolo del centrosinistra e allo stesso tempo non ci siamo sentiti di appoggiare la terza lista civica che ci sembrava, sostanzialmente, monopolizzata dai Verdi”.


Resta il candidato di centrodestra, Francesca Metri. “In realtà la nostra intenzione – continua Tavoletti – era quella di creare una lista orientata verso il centro, insieme con gli amici dell’Udc, proponendo la candidatura di Fiorino Fiorentini, che alla fine, non ha dato la disponibilità per problemi personali”. A questo punto sono rimasti i contatti con lo schieramento di centrodestra, ma l’esponente dell’Udeur ci tiene a sottolineare come la Metri “sia il candidato ideale per spoliticizzare la lista, che non è di centrodestra ma civica”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Chiara Fabbri

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -