Elezioni Ravenna, Gianfranco Spadoni corre per l'Udc

Elezioni Ravenna, Gianfranco Spadoni corre per l'Udc

Elezioni Ravenna, Gianfranco Spadoni corre per l'Udc

RAVENNA - Alle elezioni provinciali del 15/16 maggio prossimi l'UdC della provincia di Ravenna si proporrà agli elettori sostenendo la candidatura alla presidenza della Provincia di Gianfranco Spadoni. "La mia candidatura alle elezioni provinciali maggio vuol anche promuovere una diversa configurazione dell'ente Provincia: non mero crocevia passivo di risorse da altri destinate, come oggi è, ma realtà propulsiva dello sviluppo del territorio provinciale, in uno stretto raccordo con le Istituzione locali".

 

"La nostra proposta programmatica poggia su una concezione della politica intesa come servizio: in questo senso intendiamo portare nelle Istituzioni locali una dimensione etica, come presupposto ineludibile per una buona amministrazione della "cosa pubblica".Accenno per sommi capi ad alcuni aspetti caratterizzanti il nostro programma, limitandomi alle attuali competenze della Provincia: incentivazione dello sviluppo produttivo del territorio tramite un'adeguata valorizzazione del porto di Ravenna e della necessaria logistica e viabilità, con la realizzazione improcrastinabile delle necessarie infrastrutture; una formazione professionale più strettamente raccordata con le esigenze delle imprese; una seria programmazione e promozione dell'offerta turistica di tutto il territorio, capace di abbinare all'ormai consolidata proposta balneare, monumentale ed artistica anche il turismo naturalistico, termale, enogastronomico; serie politiche agricole, a tutela della produzione d'eccellenza di un territorio ad ancora forte vocazione agroalimentare; realizzazione di vere liberalizzazioni, a partire dai servizi pubblici; tutela dell'impresa commerciale, soprattutto la piccola e media, che rappresenta una parte rilevantissima del tessuto economico del nostro territorio, difendendo il tessuto commerciale esistente, fermando la proliferazione e l'ipertrofico ampliamento dei grandi centri commerciali, lottando l'abusivismo e la concorrenza sleale, mirando all'innovazione tecnologica ed organizzativa, alla riqualificazione professionale, alla valorizzazione dei centri storici, considerati come patrimonio culturale, sociale ed economico del territorio, con progetti mirati per l'illuminazione, l'arredo urbano, la viabilità ed i parcheggi".

 

Sposato e con due figli, Spadoni conduce con la propria famiglia un'impresa ortopedico-sanitaria. Eletto nel 1988 nel consiglio comunale di Ravenna nelle file della DC, ne ha ininterrottamente fatto parte sino ad oggi. Nel 2001 è stato candidato CCD-CDU, federati in un unico soggetto, "il Biancofiore", alla presidenza della Provincia di Ravenna (8.052 voti, pari al 3,31%) e nel 2006 è stato candidato a Sindaco in una coalizione con Lista per Ravenna e Forza Italia (voti 17.690, pari al 21,95%). Spadoni, che ricopre ruoli dirigenziali all'interno dell'UdC, è stato l'ultimo segretario della DC di Ravenna. Diverse le esperienze in campo amministrativo ed associativo: ha insegnato per molti anni nella scuola di ortopedia dell'Usl di Bologna, ha maturato esperienze amministrative nella Camera di commercio come componente di Giunta e ha fatto parte di Associazioni di categoria, come l'Ascom-Confcommercio, sino a ricoprirne incarichi nazionali. Attualmente è presidente regionale dei professionisti della tecnica ortopedica e fa parte del Forum nazionale delle professioni sanitarie.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -