Elezioni regionali, PdL spara su Udc: "I loro elettori saranno con noi"

Elezioni regionali, PdL spara su Udc: "I loro elettori saranno con noi"

Elezioni regionali, PdL spara su Udc: "I loro elettori saranno con noi"

BOLOGNA - "L'Udc al centro come i raccattapalle nelle partite di tennis. Un ruolo nullo e funzionale in Emilia Romagna solamente alla sinistra". Questa la risposta del consigliere regionale del Pdl Enrico Aimi alle dichiarazioni rilasciate dal candidato dell'Udc per la corsa alla presidenza della Regione Emilia-Romagna Gianluca Galletti. Spiega Aimi: "Cosi' facendo si pongono essi stessi in un ruolo di subalternita' alla sinistra. Verranno con noi i loro elettori".

 

Che aggiunge: "E' infatti una politica poco chiara quella dei casiniani che commettono un gravissimo e marchiano errore di presunzione politica: come fanno a pensare con il 3-4% di poter rappresentare un'alternativa alle sinistre?". Ad Aimi fa eco anche un altro consigliere ricandidato, Fabio Filippi, che insinua un dubbio: "Non voglio pensare che ci sia un tacito accordo tra Udc e sinistra".  La scelta invece del bipolarismo, per Filippi, "e' irreversibile, se ne convinca il segretario dell'Udc provinciale, perche' cosi' ha deciso l'elettorato un anno e mezzo fa".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -