Emergenza profughi, sabato in Emilia Romagna i primi 92 migranti

Emergenza profughi, sabato in Emilia Romagna i primi 92 migranti

Emergenza profughi, sabato in Emilia Romagna i primi 92 migranti

Arriveranno sabato mattina a Bologna i primi 92 migranti provenienti dal centro di accoglienza di Santa Maria Capua a Vetere (Caserta). La comunicazione del Dipartimento nazionale della protezione civile è arrivata venerdì all'Agenzia regionale di protezione civile. I migranti saranno ripartiti in tutte le province sulla base del piano regionale di assegnazione concordato dalla cabina di regia regionale, in raccordo con le Prefetture, la Caritas e le diocesi emiliano-romagnole.

 

"Vogliamo gestire un evento eccezionale con umanità, con lo spirito di accoglienza che ci contraddistingue e in una situazione il più possibile vicina alla normalità", commenta l'assessore regionale alla protezione civile Paola Gazzolo. I trasferimenti dei migranti nei luoghi di ospitalità avverranno con i mezzi della protezione civile regionale in collaborazione con il volontariato di protezione civile. 


Questo primo arrivo sarà seguito nei prossimi giorni da una seconda assegnazione di 92 persone, in base a quanto previsto dal piano nazionale di accoglienza.  La cabina di regia regionale, che opera in piena sintonia con le Prefetture e riunisce i rappresentanti delle Province e dei Comuni con più di 50 mila abitanti, si riconvocherà giovedì prossimo per consentire di seguire l'evolversi della situazione in Libia e di raccordarsi con il Governo nazionale. 

 

A Piacenza i primi sette saranno ospitati alla struttura privata 'Tadini';  a Parma ne arriveranno 10 e troveranno accoglienza al "Seminario Maggiore" della Caritas. Alla Caritas di Gavesseto di Reggio Emilia saranno ospitati dieci profughi. Anche a Carpi sono attesi sabato 10 immigrati. Bologna darà ospitalità a 25 profughi, che troveranno ospitalità in strutture del Comune. A Ferrara 10 arriveranno all'associazione di volontariato ‘San Franceschi'.

A Faenza saranno ospitati 10 profughi nell'ex scuola elementare ‘Giovannino', mentre dodici sono attesi a Cesena all'ex scuola Orioli. Rimini ospiterà 8 profughi in un appartamento a disposizione della Caritas.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -