Emergenza rifiuti in Campania, richiamo Ue all'Italia

Emergenza rifiuti in Campania, richiamo Ue all'Italia

Emergenza rifiuti in Campania, richiamo Ue all'Italia

NAPOLI - L'Unione Europea ha manifestato ufficialmente preoccupazione per la situazione dei rifiuti in Campania. "Chiediamo azioni immediate per far fronte all'emergenza", ha affermato il commissario europeo all'Ambiente Janez Potocnik. "Noi continuiamo a monitorare ma devono essere prese al più presto delle misure per cambiare la situazione", ha detto il Potocnik, la quale ha spiegato di aver avuto un breve incontro con il ministro dell'Ambiente Stefania Prestigiacomo.

 

Nel frattempo le proteste a Terzigno e Giugliano hanno accompagnato il nuovo conferimento di rifiuti sia nella discarica nell'ex Cava Sari sia nel sito di stoccaggio dell'ex ecoballe di Taverna del Re. A Terzigno hanno scaricato finora 23 camion, ma un gruppo di manifestanti ha isolato un autocompattatore, costretto l'autista a scendere e ha dato fuoco al mezzo. A Giugliano hanno sversato 17 mezzi, il presidio di manifestanti si è un po' infoltito ma non si sono registrati incidenti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -