Emilia-Romagna la regione più vecchia in Europa

Emilia-Romagna la regione più vecchia in Europa

Emilia-Romagna la regione più vecchia in Europa

L'Emilia-Romagna è la regione più vecchia d'Europa. Gli anziani sopra i 65 anni in regione sono 980.000 e costituiscono il 22,6% della popolazione; gli over 75 sono 488.500 pari all'11% e coloro che hanno superato gli 80 anni sono 292.000, pari al 6,8%. Percentuali che fanno della regione la seconda in Italia per indice di vecchiaia dopo la Liguria, ma al primo posto tra i Paesi Ue per la percentuale di over 60: 1 milione e 760 mila persone, in prevalenza donne (58%).

 

E a questo proposito Cna Emilia-Romagna lancia un allarme. La popolazione anziana, infatti, vede "aumentare i propri bisogni ma diminuire, ogni giorno, le proprie certezze. La colpa e' della crisi, la cui escalation sta penalizzando pesantemente i loro redditi. Risulta, infatti, sempre piu' faticoso per la stragrande maggioranza di loro, arrivare a fine mese con pensioni assolutamente insufficienti".

 

Tra i pensionati di Cna, rivela l'associazione, il 30,94% degli intervistati dichiara di percepire una pensione al di sotto dei 535 euro; questa percentuale comprende un 11,95% che vive una situazione di vera e propria sofferenza, percependo una pensione al di sotto della soglia minima, aumentata negli ultimi 6 anni di soli 51 euro. Il 14,24% dichiara un reddito da pensione tra i 535 ed i 700 euro; il 16,52% tra i 700 ed i 900 euro; il 32,49% oltre i 900; il 5,81% oltre i 1000 euro.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Con queste cifre- sottolinea la Cna in una nota- un anziano fatica a far fronte alle spese primarie, riduce ogni altro tipo di consumi e comincia ad erodere gli eventuali risparmi". Dal sondaggio emergono, infatti, grandi difficolta' ad effettuare le spese indispensabili per vivere, alimentarsi, pagare affitto, acqua, luce e gas, curarsi e restare in salute, con un abbassamento notevole del tenore di vita.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -