Energia, Pollastri (Pdl): "Incentivare fotovoltaico su aree allevamenti industriali"

Energia, Pollastri (Pdl): "Incentivare fotovoltaico su aree allevamenti industriali"

Il consigliere regionale Andrea Pollastri - del gruppo "Popolo della Libertà" - interroga la Giunta per sollecitare, d'intesa con le categorie degli allevatori, interventi volti a realizzare impianti fotovoltaici a terra, su aree attualmente utilizzate come allevamenti industriali; il consigliere chiede, poi, di chiarire le modalità degli interventi che si vorranno proporre (forme d'incentivo dirette o tramite garanzie fideiussorie agevolazioni, crediti agevolati, sgravi fiscali, eccetera).

 

Pollastri fa riferimento a una recente Delibera approvata dall'Assemblea legislativa che prevede una "prima individuazione delle aree e dei siti per l'installazione di impianti di produzione di energia elettrica mediante l'utilizzo della fonte energetica rinnovabile solare fotovoltaica", affermando che la Regione ha finora inteso favorire l'istallazione di impianti su tetti o altre aree urbanizzate, rispetto all'utilizzo di campi a potenziale agricolo. Allo stato dei fatti, la classificazione urbanistica degli allevamenti non permette di ottenere i benefici concessi alle aziende agricole per l'istallazione di impianti per la produzione di energia alternativa.

 

Nell'interrogazione si sostiene che favorire l'impianto di pannelli fotovoltaici sulle aree attualmente occupate da allevamenti - in sostituzione degli stessi - avrebbe un duplice vantaggio: eliminare situazioni potenzialmente inquinanti; assecondare le esigenze di mercato che, a causa della contrazione degli utili, richiede una riduzione dell'offerta. Inoltre, questi allevamenti sono in genere dotati di recinti o altri sistemi di mitigazione visiva, che consentirebbe ai nuovi impianti fotovoltaici di avere un impatto minore rispetto a quelli realizzati in campi aperti

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -