Entro l'anno si parte con la nuova E45, il più grande progetto autostradale in Europa

Entro l'anno si parte con la nuova E45, il più grande progetto autostradale in Europa

Entro l'anno si parte con la nuova E45, il più grande progetto autostradale in Europa

CESENA - "Il più grande progetto infrastrutturale attualmente presente in Italia e il più grande project financing in fase di progettazione": è questa la dimensione, nelle parole di Pietro Ciucci, presidente dell'Anas, del progetto di ampliamento dell'E45 (252 chilometri tra Orte e Ravenna) e di costruzione della nuova E55 (134 chilometri tra Ravenna e il passante di Mestre). Il progetto totale ha un valore di 9,5 miliardi di euro, di cui 1,5 miliardi di fondi pubblici (il 15%).

 

SI PARTE ENTRO L'ANNO

Ciucci lancia la sua promessa: "L'impegno dell'Anas è di avviare entro quest'anno la gara per la concessione ed entrare nella fase realizzativa dell'opera". L'annuncio è arrivato al convegno che si è
tenuto martedì pomeriggio a Cesena, tutto dedicato al nuovo corridoio destinato ad alleggerire il traffico congestionato dell'Autostrada del Sole, alla presenza del ministro delle Infrastrutture Altero Matteoli. "Con un percorso di circa 40 chilometri in meno, l'arteria tra Roma e Venezia permetterà di decongestionare i nodi di Firenze, Bologna e Padova", spiega Ciucci, facendo un confronto con l'attuale unico asse alternativo, vale a dire l'A1-A13.

 

Il nuovo percorso attraverserà 5 regioni, 11 province, 48 comuni. Quello che attraversa l'Italia centrale è inoltre il più grande progetto autostradale, secondo molti relatori che si sono succeduti sul palco. Pochi i riferimenti all'attuale stato dell'arteria, che, però, ammette Ciucci "è una superstrada che non risponde più ai requisiti di sicurezza, anche per delle geometrie non adatte alla velocità che invoglia fare questa strada". Dal momento della concessione, sono previsti quindi due anni per la progettazione esecutiva e altri cinque per le prime opere.

 

PEDAGGIO SENZA CASELLO

La nuova E45-E55 sarà un'autostrada a pedaggio, ma senza caselli, barriere e casellanti. Lo precisa il presidente di Anas Pietro Ciucci, spiegando che il sistema sarà 'free-flow', cioé senza interrompere il flusso. Sarà un evoluto sistema di telecamere a individuare l'effettivo uso della strada e che individuerà la tariffazione. "Per il pagamento ci saranno carte prepagate, sistemi telepass, internet e pagamento via telefono cellulare", spiega Ciucci. Aggiungendo: "Così si evitano gli investimenti e gli impatti dei caselli".

 

NO AI CAMPANILISMI

Ma senza ricadere negli errori del passato, vista la storia di lotte tra città romagnole e umbre: c'è questo, infatti, nella storia lunga decenni dell'E45, la superstrada di collegamento tra Orte e Ravenna, lo ricorda il professore di storia Angelo Varni: il tracciato fu fino all‘ultimo conteso tra Cesena (che offriva la valle del Savio) e Forlì (con la valle del Bidente). "Poi si inserì Rimini, che per il problema del deflusso del traffico turistico propose di far passare la strada dalla val Marecchia", ricorda Varni.


Né furono meno feroci le polemiche in Umbria, tra chi preferiva il percorso Perugia-Cesena e chi preferiva il passaggio da Foligno e le Marche. Il sindaco di Cesena Paolo Lucchi parla di "un sogno", e di fare "un'eccezione": "L'eccezione rispetto a tante opere mai realizzate: questa volta ci sono le condizioni per trasformarla in una realizzazione".

 

Commenti (3)

  • Avatar anonimo di d_a_v_i_d_e
    d_a_v_i_d_e

    Per fortuna non è stata fatta nella val Bidente. Triste poi che una città "offra" una vallata come se fossimo nel medioevo. Dovrebbero essere scelte più tecniche che politiche.

  • Avatar anonimo di Laly83
    Laly83

    si grandissima idea!!! ma scusate, nessuno si è posto il problema per coloro che vvono lungo la Valle del Savio?? trasformare la E45 a pagamento vorrebbe dire pagare cifre assurde per poter lavorare/studiare/vivere e senza strade alternative..sono senza parole!!!!

  • Avatar anonimo di Edoardo Bannato
    Edoardo Bannato

    Se viene come la E45, ci sarà da ridere...

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -