Erba, il passato difficile di Rosa Bazzi: fu violentata da bambina

Erba, il passato difficile di Rosa Bazzi: fu violentata da bambina

ERBA (Como) – E’ stata un’infanzia difficile quella di Rosa Bazzi, la donna che quella sera dell’ 11 dicembre scorso ha ucciso, assieme al marito Olindo Romano, nel casolare ristrutturato di via Diaz a Erba Raffaella Castagna, il figlio di 2 anni Youssef, la madre di lei Paola Galli e la vicina di casa Valeria Cherubini.

In un intervista esclusiva per il Quotidiano Nazionale la madre della Bazzi, la signora Lisa, ha confessato che la propria figlia all’età di dieci anni è stata vittima di uno stupro. ‘’Lei era una bambina, andava a scuola, avrà avuto dieci anni. Tutto è successo mentre era per strada, di sera. Stava tornando a casa ed era buio". Lì Rosa venne aggredita e stuprata’’.

A sconvolgerle ulteriormente la vita è stato il matrimonio con Olindo Romano. Dall’unione la Bazzi ha assunto atteggiamenti decisamente aggressivi: "Da ragazza era buona, generosa. Ha sposato quello là ed è cambiata da così a così’’ ha dichiarato a QN Lisa Bazzi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -