Eroina destinata alla Riviera, arrestato trafficante albanese

Eroina destinata alla Riviera, arrestato trafficante albanese

Foto di repertorio-32

Un giovane albanese di 25 anni residente a Forlì, Milloja Arsen, è stato arrestato martedì mattina nel porto di Bari dopo esser stato trovato dagli agenti della Guardia di Finanza con undici chili di eroina destinati alla Riviera romagnola. La droga, suddivisa in 15 panetti e dal valore commerciale di 4 milioni di euro, era stata occultata accuratamente in una ruota di scorta, nascosta da diversi oggetti nel bagagliaio dell'auto del giovane, una Bmw 520 con targa italiana.

 

Arsen era appena sbarcato nel porto di Bari dal traghetto 'Sveti Stefan', proveniente dal Montenegro. Nel corso dei controlli di routine alla dogana da parte del personale delle Fiamme Gialle, il 25enne ha cominciato a manifestare un certo nervosismo che ha spinto i militari a setacciare l'auto.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dalla perquisizione sono spuntati  undici chili di eroina, distribuiti in 15 panetti, nascosti in una vecchia ruota di scorta. Per l'albanese sono scattate le manette   con l'accusa di traffico internazionale di sostanze stupefacenti e contrabbando doganale. Attualmente è detenuto presso la casa circondariale di Bari a disposizione della magistratura.

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di renzo397
    renzo397

    quante volte ho letto che il sospettato tradiva un certo nervosismo.Vien da pensare che se uno è freddo come il ghiaccio ,puo fare un giro alla settimana con la macchina piena di droga.O forse piu semplicemente i militari avevano ricevuto una soffiata,e quindi l'avrebbero trovata lo stesso indipendentemente dall nervosismo o meno dell'albanese.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -