Esodo estivo, scatta il piano dell'Anas nel primo fine settimana da bollino nero

Esodo estivo, scatta il piano dell'Anas nel primo fine settimana da bollino nero

"Parti col piede giusto, viaggia informato". È questo il claim del Piano di gestione e di comunicazione per l'Esodo estivo 2010, presentatoa Roma, presso la Sala Operativa Nazionale dell'Anas, dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Altero Matteoli, dal Presidente dell'Anas Pietro Ciucci e dal Presidente dell'ACI Enrico Gelpi.

 

"Il piano per l'esodo estivo sulla rete stradale ed autostradale - ha dichiarato il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Altero Matteoli - predisposto dall'Anas in collaborazione con il Ministero dell'Interno e con tutti gli altri soggetti interessati, è finalizzato a facilitare gli spostamenti, segnalare i percorsi alternativi, dare ogni informazione utile ai viaggiatori. Si prevedono inoltre servizi di assistenza e di soccorso, il tutto per migliorare al massimo la sicurezza. A tal proposito, l'approvazione definitiva della riforma del Codice della strada è un'ottima notizia che dà un altro forte segnale di attenzione del Governo e del Parlamento sul tema della sicurezza stradale. Auspico che le nuove norme approvate possano favorire maggiore sicurezza ed una sensibile diminuzione dell'incidentalità. Ringrazio Anas, le Forze di Polizia e quanti altri si adopereranno, come in passato, con il massimo impegno sulle nostre vie di comunicazione ed auspico la più ampia collaborazione dei viaggiatori affinché l'esodo estivo si svolga nel migliore dei modi possibile".

 

"L'Anas, su direttiva del Ministro Matteoli, ha elaborato un piano - ha spiegato il Presidente dell'Anas Pietro Ciucci - che prevede iniziative e misure finalizzate a minimizzare i disagi all'utenza, innalzare i livelli di sicurezza, rendere tempestivi l'assistenza e il soccorso, diffondere una corretta ed efficace informazione ai cittadini. Il piano è stato realizzato dall'Anas in stretta collaborazione con il Centro di Coordinamento Nazionale sulla Viabilità presso il Ministero dell'Interno (Viabilità Italia), le Prefetture competenti, le Forze dell'Ordine (Polizia Stradale e Carabinieri), i Vigili del Fuoco, il Corpo Forestale, i Vigili Urbani, la Protezione Civile e le Amministrazioni locali interessate. Anche quest'anno svilupperemo una forte collaborazione fra l'Anas, che gestisce la rete stradale e autostradale, e l'Aci, che rappresenta gli automobilisti, nel nome della sicurezza stradale e di una mobilità serena e informata, soprattutto nel periodo delle vacanze".

 

"Per la serenità e la sicurezza di chi si mette in viaggio con l'auto - ha detto il Presidente dell'Automobile Club d'Italia, Enrico Gelpi - anche quest'anno l'Aci schiera una task force di migliaia di uomini e mezzi di intervento che rispondono al numero verde 803116. Da agosto a metà settembre dello scorso anno sono stati oltre 70.000 gli interventi, di cui oltre 25.000 sulla rete autostradale, richiesti all'Aci dalle famiglie per ricevere ogni tipo d'assistenza. L'informazione è la chiave di volta per un viaggio tranquillo, che è anche sicuro quando avviene su una rete stradale sicura e di qualità. Proprio oggi - ha detto Gelpi - diffondiamo i risultati EUROTAP dei test delle gallerie 2010 e una delle gallerie italiane testate dall'Aci in stretta collaborazione con l'Anas ha conseguito il risultato di molto buono. Si tratta della galleria "San Demetrio" in Sicilia, sull'autostrada Catania-Siracusa. È la prima volta - ha precisato il presidente dell'Aci - che una galleria italiana riceve questo risultato eccellente dall'introduzione, nel 2005, dei severi test EUROTAP. Un risultato che premia il lavoro di tutti e in particolare l'impegno di Anas per il costante miglioramento degli standard di sicurezza della rete stradale italiana".

 

Per l'Esodo 2010 l'Anas ha, da un lato, rafforzato l'azione di vigilanza e coordinamento per la rete autostradale data in concessione, dall'altro ha pianificato una serie di misure da adottare sulla rete autostradale e stradale di propria competenza.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -