Esplode la gioia a Cesena, Giaccherini stende il Brescia

Esplode la gioia a Cesena, Giaccherini stende il Brescia

Esplode la gioia a Cesena, Giaccherini stende il Brescia

CESENA - Il "Dino Manuzzi" è un'autentica bolgia. Il Cesena si è assicurata la permanenza in Serie A, battendo per 1-0 il neo-retrocesso Brescia. A fare esplodere il tifo bianconero, al sessantesimo, è stata una conclusione da fuori area di Giaccherini deviata da Bega, che ha spiazzato l'estremo difensore Leali. "Abbiamo vinto da squadra - ha commentato l'allenatore Massimo Ficcadenti -. Siamo stati bravi a tenere nei momenti di difficoltà. E' una salvezza incredibile".

 

>LE IMMAGINI DELLA FESTA, foto di A.Mazza-RomagnaOggi.it

>LE IMMAGINI DEL MATCH

>LE IMMAGINI DEL GOAL

>LE IMMAGINI DEI FESTEGGIAMENTI

 

Il Cesena ha costruito la salvezza nelle ultime dodici gare di campionato, totalizzando ben 22 punti, con un ruolino da Champions League. E il popolo bianconero ha ripagato ripetendo in coro: "Orgogliosi di voi". Quella del 'Manuzzi', malgrado la pioggia battente nei primi minuti, è stata una partita vivace. Chi si aspettava una vittoria facile contro il Brescia già retrocesso ha dovuto presto ricredersi, con le rondinelle che hanno onorato il match cercando la via del goal.

 

Ficcadenti si è affidato al solito 4-3-2-1 con Jimenez e Giaccherini esterni per Budan punta centrale. Tra le fila del Brescia, Iachini ha schierato il 3-5-2 con Caracciolo e Jonathas davanti. Del Cesena le maggiori occasioni. A neanche 10 minuti dal fischio d'inizio Jimenez ha centrato la traversa alla sinistra di Leali, che ha tirato un sospiro di sollievo. Al ventesimo Capitan Caracciolo si è procurato una punizione dal limite, che si è spenta di poco sopra l'incrocio dei pali. Antonioli comunque in tuffo aveva coperto l'angolo.

 

Jimenez ha provato a sbloccare il risultato anche al 32esimo, quando è stato atterrato in area in maniera sospetta. I bianconeri hanno chiesto il rigore, ma Celi ha lasciato proseguire alimentando i fischi del tifo di casa. Con Giaccherini il sogno salvezza è diventato realtà al 60'. Ed è con il gol della "Pulce" che i bianconeri hanno messo la firma allo striscione degli Ultras: "Se solo sapeste cosa significa per noi questa salvezza, oggi morireste in campo per darci la vittoria".

 

Ma c'è stato spazio anche ai brividi. Santon prima ha rischiato l'autogol in una serie di carambole in area, quindi ha salvato clamorosamente sulla linea. A 5 minuti dalla fine Jimenez ha lasciato il posto Malonga tra gli applausi. Il 2-1 del Palermo sulla Sampdoria è stata la ciliegina sulla sorta di una giornata perfetta. Gli ultimi minuti i tifosi hanno tamburellato il coro "Serie A" fine al triplice fischio di Celi, che ha sancito l'inizio di una festa lunga tutta la notte.

Alessandro Mazza


Esplode la gioia a Cesena, Giaccherini stende il Brescia

Commenti (7)

  • Avatar anonimo di asso70
    asso70

    come volevasi dimostrare...... troppa gente che capisce di calcio! personalmente preferisco capire del mio lavoro! comunque personalmente pernso che bari e sampdoria retrocedono meritatamente ma il brescia ha giovato molto bene con diversi torti arbitrari contrariamente al cesena quindi direi che per quest'anno ci e' andata bene ma bisogna rinforzare un po' sta squadra visto che parolo andra' via....

  • Avatar anonimo di Mattia
    Mattia

    Concordo pienamente con Homer. Ficcadenti ha fatto il MASSIMO anche quando perdeva le partite all'ultimo minuto. Il Cesena è una squadra che GIOCA AL CALCIO, meglio di tante altre che stanno nella parte 'sinistra' della classifica e molto meglio di tutte quelle che lottavano per salvarsi (Bari, Cagliari, Brescia, Bologna, Sampdoria, Lecce giocano mooooolto peggio). Ha dato alla squadra una sua identità, sicuramente commettendo degli errori. Ma cambiando l'allenatore come i fenomeni chiedevano chissà se avrebbe portato alla salvezza. Andate a chiederlo a Bari, Brescia e Sampdoria se i cambi di allenatore hanno portato bene. Stranamente Lecce e Cesena non lo hanno fatto. E si sono salvate. Riguardo a LiberaMente: HAI PERFETTAMENTE RAGIONE, IN TUTTO E PER TUTTO. A questa persona negherei di sottoscrivere l'abbonamento il prossimo anno. Guardati la serie B, visto che ne eri tanto convinto!!!!

  • Avatar anonimo di LiberaMente
    LiberaMente

    Il fenomeno da baraccone che a febbraio restituì, con un colpo di teatro, l'abbonamento e ci tenne a farlo sapere ai giornali (chissà perché, poi...), peraltro con improbabili rilievi tecnico-tattici, in quale buco si nasconde oggi? https://www.romagnaoggi.it/cesena/2011/2/18/185916/ "[...] Voglio evitare di assistere dal vivo alla lenta agonia verso la serie B. [...]"

  • Avatar anonimo di Homer
    Homer

    Vorrei ricordare a Zio Giangi che chiedere l'esonero (quindi il licenziamento) di un allenatore non è una critica costruttiva. A volte bisogna saper dire ci siamo sbagliati, aveva ragione il mister. Che sicuramente avrà fatto scelte sbagliate e ne farà ancora (pure noi sul nostro luogo di lavoro), ma si è rivelato una persona molto perbene. E nel calcio è roba rarissima.

  • Avatar anonimo di futurino
    futurino

    GRAZIE !! ED ONORE A FICCADENTI !

  • Avatar anonimo di zio Giangi
    zio Giangi

    Vorrei ricordare a Mattia, ma a tutti quanti che quando qualcuno critica giustamente ( perchè paga il biglietto ), lo fa sempre tenendo a cuore le sorti della propria squadra; ed è forse per queste critiche che il mister ha cambiato marcia, ci siamo per caso dimenticati che ha fatto giocare un certo Appiah per tutto il girone di andata, ed ha sbagliato sempre tutti i cambi ? Ora si è portato sulla giusta strada, ed i risultati si sono visti, rafforzando quello che i tifosi criticavano qualche mese fa. La critica quando è costruttiva paga sempre, e per favore non chiamiamo tifosi quei 4 o 5 che hanno fatto parlare di sè per la violenza che hanno usato nel giudicare così aspramente il mister ed il presidente; sono troppo pochi per infangare il nome dei veri tifosi del Cesena. SERIE A ancora una volta!!!!!

  • Avatar anonimo di Mattia
    Mattia

    Le famose WSB (la curva del Cesena) adesso dovrebbero sciacquarsi la bocca quando parlano di Ficcadenti, visto che se era per loro l'avrebbero esonerato a dicembre! SILENZIO E RINGRAZIATE SQUADRA, MISTER E PRESIDENTE!!!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -