Esplosione a ministero dell'Interno ad Atene, un morto

Esplosione a ministero dell'Interno ad Atene, un morto

Esplosione a ministero dell'Interno ad Atene, un morto

Sale alle stelle la tensione ad Atene, dove un'esplosione avvenuta nella sede del ministero dell'Interno greco ha causato la morte di uno dei principali collaboratori del ministro stesso, Michalis Chrisochoidi. Peraltro lo scoppio è avvenuto proprio in corrispondenza dell'ufficio adiacente a quello del ministro distruggendo  il muro di divisione dell'ufficio dell'aiutante con quello di Chrisochoidis. Il quale non si trovava in sede.

 

"I terroristi assassini saranno arrestati e processati", ha tuonato Chrisochoidis affermando di aver perso nell'attentato "un buon amico e un bravo collaboratore". E' piuttosto evidente che l'obiettivo dell'esplosione era il ministro.  

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -